Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità Centro storico / Piazza Bra

Prosegue l'allerta caldo in Veneto, il Comune di Verona offre servizi e consigli soprattutto per gli anziani

Temperature abbondantemente sopra i 30 gradi in Veneto: le raccomandazioni e i consigli per scongiurare i rischi del grande caldo estivo

Il Veneto continua ad essere interessato da un’ondata di calore eccezionale, con la temperatura massima che supera anche abbondantemente i 30°C, mentre i valori minimi in pianura non scendono sotto 20°C. Una situazione che il bollettino emesso dalla Protezione civile regionale prevede stabile per tutta la settimana, a cui per i potenziali rischi per la salute pubblica viene associata un’allerta arancione.

Nelle giornate di sabato e domenica, già alle 8 del mattino il termometro superava ampiamente i 20 gradi, per raggiunge il picco nelle prime ore del pomeriggio, quando la temperatura reale ha raggiunto i 33-34° C e quella percepita i 36° C. La Protezione Civile regionale è in stato di preallerta, non sono esclusi forti fenomeni temporaleschi in alcune zone del Veneto, in particolare in montagna e nella fascia pedemontana, con la possibilità di rovesci, forti raffiche di vento e grandinate locali.

Restano valide le raccomandazioni già diffuse nei giorni scorsi, rivolte in particolare alle fasce più deboli della popolazione, come gli anziani, i bambini e chi soffre di qualche patologia o malattia cronica. I soggetti suscettibili al caldo sono inoltre più a rischio di complicazioni in caso di Covid-19. Il vademecum specifica i comportamenti da tenere in casa e fuori, con particolare attenzione ai soggetti più vulnerabili. Nella scheda, oltre ad una spiegazione di come riconoscere i sintomi del Covid-19, vengono anche descritte le patologie associate al caldo e le loro ripercussioni sul nostro organismo. Infine, nell’area del portale ministeriale https://www.salute.gov.it/caldo, si possono consultare le raccomandazioni per la tutela della salute della popolazione durante le ondate di calore, con le misure per proteggersi da rischio di infezione da SARS-CoV-2.

Caldo - Informazioni - Ministero della Salute

Caldo - Informazioni - Ministero della Salute

Il Comune di Verona per gli anziani

Anche quest'anno il Comune sta provvedendo alla distribuzione dell’opuscolo cartaceo ‘Estate anziani 2021’, giunto alla diciottesima edizione. Il vademecum viene predisposto per dare un supporto ai cittadini che si trovano a trascorrere in città buona parte dei mesi estivi. Uno strumento ad hoc, che contiene informazioni, numeri di emergenza, indirizzi, utili per l’emergenze e per la gestione quotidiana della giornata.

Sempre attivo, con servizio di ascolto H24, il numero verde ‘Famiglia sicura’ 800 535535. Dallo scorso anno, inoltre, è stato avviato il progetto ‘Lo so che non sono solo”, a servizio degli anziani veronesi con più di 80 anni e che vivono da soli. Cittadini che normalmente non vengono seguiti dai Servizi sociali ma che, soprattutto d’estate, rischiano di soffrire di solitudine e di non riuscire a risolvere piccoli o grandi problemi.

I cittadini che desiderano aderire all’iniziativa o avere maggiori informazioni, possono farlo telefonando al numero verde gratuito dello Sportello Sì del Comune di Verona (800 085570) o chiamando le segreterie dei Centri Sociali Territoriali. Infine, a disposizione della cittadinanza anche la Centrale operativa della Polizia locale, con servizio H24 al numero 045 8078828.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue l'allerta caldo in Veneto, il Comune di Verona offre servizi e consigli soprattutto per gli anziani

VeronaSera è in caricamento