menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Allarme ghiaccio sulle strade a Verona per la notte: operatori Amia al lavoro

I dipendenti della partecipata veronese si sono messi al lavoro già tra domenica e lunedì, distribuendo manualmente e meccanicamente 50 tonnellate di sale su strade e marciapiedi del capoluogo scaligero

Il maltempo, annunciato con nevicate anche a bassa quota, non ha creato alcuna situazione di disagio a Verona: la pioggia infatti si è sostituita alla neve e la viabilità è stata regolare. La prossima allerta però è prevista già per la serata e nottata di lunedì, con l'allarme gelo. La pioggia diurna e il forte calo delle temperature di notte, che scenderanno sotto zero, potrebbero causare la formazione di ghiaccio sulle strade. Per questo il piano neve comunale, che è già in funzione da domenica, interverrà con i mezzi spargisale di Amia nelle strade della zona collinare alta, negli svincoli delle tangenziali e nei marciapiedi dei ponti.

«Nessun problema è stato registrato sul territorio veronese – sottolinea l’assessore alla Protezione civile Marco Padovani – e la situazione risulta sotto controllo. Il piano neve del Comune, come di prassi, è stato preventivamente attivato, ma fortunatamente la neve non è stata tanta. Piuttosto l'attenzione va posta per questa notte, con il repentino calo delle temperature sotto zero ci saranno le gelate. In collaborazione con Amia, è stato disposto il servizio di spargimento sale nei punti critici. La situazione resta costantemente monitorata, ai cittadini chiediamo prudenza negli spostamenti in macchina e a piedi».

Amia

Nella notte tra domenica e lunedì infatti, Una decina di operatori di Amia, con mezzi di diverse caratteristiche tecniche e dimensioni, sono entrati in azione presso le zone sensibili e con maggiori criticità della città. L’allerta meteo dei giorni scorsi aveva previsto abbondanti precipitazioni nevose anche a bassa quota in tutto il Veneto. Uomini e mezzi spargisale della società di via Avesani si sono così adoperati in particolare sulle Torricelle, a Trezzolano, ad Avesa, Quinzano, a Moruri, oltre che in centro città e presso gli svincoli delle autostrade e delle tangenziali del Comune di Verona.

«Ringrazio i nostri operatori che, nonostante le rigide temperature, le gelate notturne e le precipitazioni che hanno reso ancora più insidiose le strade, sono riusciti a scongiurare gravi pericoli per automobilisti e pedoni – ha detto il presidente Bruno Tacchella –. Durante la notte sono state distribuite, sia manualmente che meccanicamente, 50 tonnellate di sale su strade e marciapiedi, a Moruri sono stati utilizzati appositi mezzi spazzaneve per ripulire e rendere percorribili le strade della frazione, che senza tali interventi sarebbe rimasta isolata. Continueremo a monitorare ora dopo ora la situazione, in coordinamento con la Polizia Municipale e l’amministrazione comunale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Palestra in casa: gli attrezzi immancabili

  • social

    Epilessia: come fare attività fisica in sicurezza

  • social

    Ristorazione: i trend 2021 secondo TheFork 

  • social

    Un pizzico di cocktail: nasce il nuovo programma dedicato a dessert e cocktail

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento