Tre giorni dedicati ad associazionismo e famiglia: torna Family Happening

La quindicesima edizione della manifestazione si svolgerà dal 6 all'8 settembre nel centro storico di Verona, dove proporrà spettacoli, convegni, testimonianze, musica e cibo per tutti

Il logo della manifestazione

Torna il “Family Happening”, la tre giorni dedicata al mondo all’associazionismo e della famiglia. Dal 6 all’8 settembre, il centro storico di Verona ospita la quindicesima edizione della manifestazione, con spettacoli, convegni, testimonianze, musica e cibo per tutti. Slogan di quest’anno è “Tutto nasce da un sì”, dedicato alla libertà di scelta e, soprattutto, d’impegno in favore di qualcosa, dalla scuola al lavoro, dal matrimonio alla nascita di una nuova vita.

Si comincia venerdì 6 settembre, alle 21 nella Basilica di San Zeno, con lo spettacolo “Seguimi, da oggi ti chiamerai Pietro”, di e con Pietro Sarubbi. Da sabato invece, dalle 12.30, apriranno gli stand enogastronomici e prenderanno il via gli incontri organizzati in Cortile Mercato Vecchio, oltre alla mostra di pittura “La vita, la strada, la bellezza” alla Loggia Fra’ Giocondo. Sempre da sabato, tra la Loggia Fra’ Giocondo e piazza dei Signori, laboratori ed eventi dedicati a bambini ed adulti.

E poi, ancora, conferenze, teatro per bambini e concerti. Il 7 sera, infatti, con inizio alle 21, in Cortile Mercato Vecchio, concerto “Tutto nasce da un sì’ del gruppo On the River. Domenica 8, alle 11, messa per le famiglie in Cortile Mercato Vecchio. Presenti all’evento tante associazioni del territorio, che nelle tre giornate avranno modo di far conoscere le loro realtà e le tante attività realizzate a favore della collettività.

La manifestazione, promossa dall’associazione Family Happening, è sostenuta da Comune di Verona, Provincia e Consulta comunale per la Famiglia. Informazioni e programma sono disponibili sul sito del Comune o all’indirizzo www.familyhappening.it.

L’iniziativa è stata presentata giovedì mattina in Municipio dal sindaco Federico Sboarina, insieme all’assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco e al presidente del Family Happening Marco Molon. Erano presenti anche la presidente della Consulta per la Famiglia Katia Zamboni e i rappresentanti degli sponsor, Adriano Tomba per Fondazione Cattolica e Alberto Melotti per il Banco Bpm.

«Un evento che ha a cuore la famiglia – sottolinea il sindaco Sborina – non può che essere sostenuto ed apprezzato da questa Amministrazione, che pone la famiglia è al centro del suo programma e di tutte le politiche amministrative. Un impegno da cui non mi sono mai sottratto e su cui, anche dopo i pesanti attacchi ricevuti per l’organizzazione a Verona del Convegno mondiale della famiglia, sono fortemente convito e motivato. Grazie, quindi, a quanti da 15 anni, a vario titolo, sono impegnati nell’organizzazione di questa importante manifestazione, un fine settimana ricco di appuntamenti ed occasioni di svago per tante famiglie veronesi e non solo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Un appuntamento che siamo orgogliosi di co-organizzare – sottolinea Bertacco – che, ad ogni sua edizione, accresce l’offerta di eventi proposti a favore della famiglia ma non solo. Tutti, dai giovani agli anziani, potranno infatti trovare spazio e partecipare ai diversi incontri e spettacoli in programma. Ci attendono tre giornate interessanti, dove sarà possibile conoscere le numerose realtà associative che operano sul nostro territorio, una fondamentale ed insostituibile risorsa in ambito sociale e culturale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

Torna su
VeronaSera è in caricamento