Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Famiglie e istituzioni al tavolo con 13 aziende per l'orientamento al lavoro

Riparte il progetto "6 nel Posto Giusto", ideato dal comune di Nogara, dopo i brillanti risultato della prima edizione che si è svolta nel 2017

 

Torna l’orientamento al lavoro e alla formazione targato 6 nel Posto Giusto, il progetto culturale ideato dal Comune di Nogara e da Ball - Beverage Packaging Italia. All’edizione d’esordio, nel 2017, ‘6 nel Posto Giusto’ ha raggiunto risultati significativi: 9 aziende partner, più di 250 candidati intervistati da 20 città e testimonial internazionali del mondo sportivo come Mario Cipollini e Giacomo Sintini.
La presentazione si è tenuta mercoledì nella Sala Rossa della Provincia di Verona, con il presidente Manuel Scalzotto, il sindaco del Comune di Nogara, Flavio Pasini e i rappresentanti delle aziende partner.
La seconda edizione, in programma da gennaio 2019, conferma il format dedicato a famiglie, studenti, istituzioni e cittadini, con un calendario di eventi che metterà le politiche di occupazione territoriale e formazione dei giovani al centro del dialogo tra istituzioni e scuola.
«Il territorio della bassa veronese gode di un tessuto imprenditoriale e produttivo molto stimolante. – commenta il sindaco di Nogara, Flavio Pasini –. Ma sempre più spesso scuola, famiglie e mondo del lavoro non riescono a comunicare in modo ottimale. Per questo con Ball abbiamo raccolto le necessità delle aziende per colmare questo gap e aprire un dialogo concreto tra realtà diverse. Sono molto soddisfatto nel vedere che alla seconda edizione – conclude Pasini – anche la Città di Cerea e il Comune di Sorgà e tante nuove aziende abbiano scelto di partecipare al progetto, spinte dai risultati e dalle positive esperienze delle imprese partner della prima edizione”.
Si inizia il 18 gennaio 2019 con la serata di orientamento rivolta alle famiglie. Obiettivo: confrontarsi con i genitori degli studenti delle scuole secondarie di I° grado per aiutare i propri figli nella scelta del percorso di studi da intraprendere dopo le scuole medie.
Il programma di 6 nel Posto Giusto entra nel vivo dal 12 aprile 2019 con l’incontro ‘Cosa ti chiede il mondo del lavoro?’ una giornata, ideata per gli studenti delle classi 4^ e 5^ degli istituti secondari. Per capire come è cambiato, cosa offre e soprattutto come adeguarsi al mondo del lavoro che è in continua evoluzione anche tecnologica.  Nel pomeriggio, spazio al tavolo istituzioni – aziende per un dialogo aperto sui temi del recruiting, dell’occupazione locale e dell’orientamento al lavoro dei giovani e delle loro famiglie. Il giorno seguente, sabato 13 aprile 2019, porte aperte per il Recruiting Day ai giovani e ai cittadini che vogliono farsi conoscere. Una giornata per scoprire le imprese del territorio e le opportunità di inserimento professionale. Le aziende partner possono effettuare colloqui conoscitivi, approfondire la conoscenza di un candidato o raccogliere i CV per selezioni future.

Le aziende partner del progetto: Ball - Beverage Packaging Italia, Banco BPM Spa, Coca-Cola HBC Italia srl, Direzione22, DMT – Diamant, Eco Green Srl, Fondazione Cattolica Assicurazione, Hinowa Spa, Prolux Srl, Randstad, STI Spa, Tipografia Sammartino, Trentin Spa e il patrocinio di Città di Cerea e Comune di Sorgà.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento