Famiglie e istituzioni al tavolo con 13 aziende per l'orientamento al lavoro

Riparte il progetto "6 nel Posto Giusto", ideato dal comune di Nogara, dopo i brillanti risultato della prima edizione che si è svolta nel 2017

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Torna l’orientamento al lavoro e alla formazione targato 6 nel Posto Giusto, il progetto culturale ideato dal Comune di Nogara e da Ball - Beverage Packaging Italia. All’edizione d’esordio, nel 2017, ‘6 nel Posto Giusto’ ha raggiunto risultati significativi: 9 aziende partner, più di 250 candidati intervistati da 20 città e testimonial internazionali del mondo sportivo come Mario Cipollini e Giacomo Sintini.
La presentazione si è tenuta mercoledì nella Sala Rossa della Provincia di Verona, con il presidente Manuel Scalzotto, il sindaco del Comune di Nogara, Flavio Pasini e i rappresentanti delle aziende partner.
La seconda edizione, in programma da gennaio 2019, conferma il format dedicato a famiglie, studenti, istituzioni e cittadini, con un calendario di eventi che metterà le politiche di occupazione territoriale e formazione dei giovani al centro del dialogo tra istituzioni e scuola.
«Il territorio della bassa veronese gode di un tessuto imprenditoriale e produttivo molto stimolante. – commenta il sindaco di Nogara, Flavio Pasini –. Ma sempre più spesso scuola, famiglie e mondo del lavoro non riescono a comunicare in modo ottimale. Per questo con Ball abbiamo raccolto le necessità delle aziende per colmare questo gap e aprire un dialogo concreto tra realtà diverse. Sono molto soddisfatto nel vedere che alla seconda edizione – conclude Pasini – anche la Città di Cerea e il Comune di Sorgà e tante nuove aziende abbiano scelto di partecipare al progetto, spinte dai risultati e dalle positive esperienze delle imprese partner della prima edizione”.
Si inizia il 18 gennaio 2019 con la serata di orientamento rivolta alle famiglie. Obiettivo: confrontarsi con i genitori degli studenti delle scuole secondarie di I° grado per aiutare i propri figli nella scelta del percorso di studi da intraprendere dopo le scuole medie.
Il programma di 6 nel Posto Giusto entra nel vivo dal 12 aprile 2019 con l’incontro ‘Cosa ti chiede il mondo del lavoro?’ una giornata, ideata per gli studenti delle classi 4^ e 5^ degli istituti secondari. Per capire come è cambiato, cosa offre e soprattutto come adeguarsi al mondo del lavoro che è in continua evoluzione anche tecnologica.  Nel pomeriggio, spazio al tavolo istituzioni – aziende per un dialogo aperto sui temi del recruiting, dell’occupazione locale e dell’orientamento al lavoro dei giovani e delle loro famiglie. Il giorno seguente, sabato 13 aprile 2019, porte aperte per il Recruiting Day ai giovani e ai cittadini che vogliono farsi conoscere. Una giornata per scoprire le imprese del territorio e le opportunità di inserimento professionale. Le aziende partner possono effettuare colloqui conoscitivi, approfondire la conoscenza di un candidato o raccogliere i CV per selezioni future.

Le aziende partner del progetto: Ball - Beverage Packaging Italia, Banco BPM Spa, Coca-Cola HBC Italia srl, Direzione22, DMT – Diamant, Eco Green Srl, Fondazione Cattolica Assicurazione, Hinowa Spa, Prolux Srl, Randstad, STI Spa, Tipografia Sammartino, Trentin Spa e il patrocinio di Città di Cerea e Comune di Sorgà.

Potrebbe Interessarti

  • Cinghiale filmato sulle Torricelle a Verona, e sul Baldo sono più di 1.200

  • Manifestazione di protesta davanti alla sede di CereaBanca

  • Controllo straordinario alla stazione di Porta Nuova, quattro denunciati

  • Carmen Pierri, la vincitrice di The Voice subito sul palco dei Music Awards

Torna su
VeronaSera è in caricamento