Mercoledì, 27 Ottobre 2021
VeronaSera

Poste italiane: a Bardolino inizia l'era della firma digitale

Il rinnovato ufficio postale è stato dotato di di una speciale "tavoletta" che consentirà di acquisire, in formato elettronico, le firme dei clienti. Grazie ad essa si potranno semplificare, e quindi velocizzare, le operazioni allo sportello

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

L'ufficio postale di Bardolino sperimenterà un nuovo sistema di gestione elettronica del conto corrente.

Gli sportelli del rinnovato ufficio postale infatti sono tra i primi in Veneto ad essere forniti di una speciale "tavoletta" che consentirà di acquisire, in formato digitale, le firme dei clienti. Grazie alla firma elettronica apposta sul tablet in dotazione sarà possibile semplificare lo svolgimento delle operazioni allo sportello. L'ufficio di Bardolino è stato presentato ai cittadini e all'amministrazione comunale dal direttore della Filiale di Verona di Poste Italiane Gianfranco Bedendo e dalla direttrice Antonella Borrelli. Il sindaco De Beni ha apprezzato la rapidità e la qualità dell'intervento di ripristino delle Poste di via Madonnina, oggi accoglienti e luminose. La sede rinnovata mette a disposizione dei cittadini 4 sportelli, dei quali tre per i servizi Bancoposta ed uno per i Servizi Postali; inoltre, due salette per informazioni e consulenza sui servizi finanziari e lo sportello automatico Postamat. L'ufficio postale si caratterizza per gli spazi luminosi ed accoglienti, privi di barriere architettoniche e con nuove misure di sicurezza.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poste italiane: a Bardolino inizia l'era della firma digitale

VeronaSera è in caricamento