Blanco, il leone bianco del Parco Natura Viva, rivive al Muse di Trento

È stato posizionato accanto alla leonessa che accudisce il proprio piccolo, nella sezione che ospita la storia dell'evoluzione

 

Seduto accanto alla leonessa che accudisce il proprio piccolo, nella sezione che ospita la storia dell'evoluzione. È dal Museo delle Scienze di Trento che Blanco continuerà a vivere e raccontare la storia degli ultimi leoni bianchi del Kruger, sacri alle leggende africane e ambiti trofei di bracconieri e trafficanti.
Fino al giorno della sua morte, Blanco ha vissuto al Parco Natura Viva di Bussolengo ed era diventato il leone bianco più vecchio d'Europa, un maschio dominante di tre femmine dalle quali si è guadagnato sempre rispetto e considerazione. Ora, è uno degli animali esposti al Muse con tutta la sua pelliccia, criniera e scheletro.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento