mercoledì, 23 luglio 22℃

Comunicato stampa

Guglielmo, il wireless cittadino a disposizione degli universitari

Comunicato -  
Antonio Patara
Inserito da Antonio Patara 21 settembre 2012

Guglielmo in collaborazione con l' Università degli Studi di Verona ha lanciato con successo il servizio di accesso federato alla rete WiFi del Comune di Verona.

Tutti gli studenti che hanno le credenziali GIA (Gestione Identità di Ateneo) potranno accedere al servizio Wireless del Comune attraverso gli access point dislocati sul territorio cittadino. Per essere on line basterà connettersi alla rete Guglielmo, cliccare sul relativo link di accesso per l'Università di Verona e digitare il proprio codice GIA e la relativa password.

Alla base di questo importante progetto c'è il concetto di Federazione, punto cardine della filosofia di Guglielmo, che vuole offrire il maggior numero di servizi a tutti gli utenti che sono in possesso di identità digitali sicure e condivise.

"La piattaforma Guglielmo, grazie all'approccio modulare con cui è stata sviluppata negli anni, è in grado di interagire con sistemi esterni a vari livelli e di adeguarsi ai vari protocolli utilizzati, siano essi diffusi come SAML 2.0 o Shibboleth oppure con protocolli proprietari - afferma Nicola Iotti CTO di Guglielmo - Il completo controllo delle procedure di login, realizzato anche grazie all'utilizzo di apparati sviluppati internamente, permette l'inserimento di moduli di interfaccia verso sistemi esterni nelle varie fasi dell'autenticazione. In questo modo il Wi-Fi può diventare parte di una piattaforma più ampia di servizi come avvenuto grazie all' Università e al Comune di Verona."

Guglielmo e l'Ateneo dopo aver constatato che entrambi operano regolarmente come Identiy Provider, ovviamente con finalità differenti, hanno deciso di sviluppare un'apposita architettura di rete per consentire agli studenti di accedere anche alla rete WiFi cittadina senza la necessità di doversi procurare nuove credenziali. Questa esperienza, peraltro già sviluppata da Guglielmo per le Pubbliche Amministrazioni della Regione Emilia Romagna, dimostra che i fornitori di servizi digitali possono tramite protocolli sicuri e universalmente condivisi, creare le regole per semplificare l'accesso degli utenti in maniera pratica ed efficiente.

"Abbiamo realizzato una sofisticata modalità di condivisione in Internet. Tutto ciò permetterà a chi frequenta l'Ateneo di avere i medesimi servizi anche se è molto distante dalle aule, in Piazza Bra' o in Ospedale - dichiara Giovanni Bianco, responsabile della Direzione Informatica di Ateneo - Dall'altra parte, tutti i cittadini di Verona possono sfruttare Guglielmo da dentro l'Ateneo. Questa è pubblica amministrazione che funziona e che guida di processi di cambiamento."

Il Comune di Verona, che dispone della rete WiFi urbana più ampia in Italia con oltre 300 access point, ha rappresentato il perfetto contesto in cui testare l'esperienza di accesso federato che attualmente è stato esteso anche ai Comuni della Provincia di Verona come Zevio, San Giovanni Lupatoto, Peschiera del Garda, Sommacampagna e San Martino Buon Albergo che già dispongono della rete WiFi Guglielmo.

About Guglielmo

Guglielmo è tra i principali wireless internet service provider in Italia la cui rete è costituita da oltre 10.000 access point con oltre 1.000.000 di utenti registrati tramite la propria piattaforma LUMEN.

Guglielmo deve il suo nome alla volontà dei fondatori di riconoscere un doveroso tributo al fisico bolognese Guglielmo Marconi, inventore delle onde radio e padre delle telecomunicazioni.

Oltre alla normale attività di service provider, Guglielmo è molto attiva in R&D attraverso una stretta collaborazione con l'Università di Parma che ha portato alla definizione di diversi prodotti attualmente commercializzati nell'ambito del mercato Machine-To-Machine ed afferenti al variegato universo dell'Internet of Things.

 

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera