Virtus Verona sfiora il risultato positivo contro la corazzata Vicenza

È finita 1-2 per i biancorossi, ma i veronesi sono stati capaci in inferiorità numerica di trovare il momentaneo pareggio con Magrassi e di mettere in difficoltà gli avversari

Magrassi abbracciato dopo il gol al Vicenza (Fermo immagine video ElevenSports)

Sarebbe stato un tris magnifico quello che avrebbe servito ieri, 29 settembre, la Virtus Verona. Dopo aver trovato la prima vittoria in campionato contro la Triestina e dopo aver bissato il successo in casa dell'Imolese nel turno infrasettimanale, la squadra di Luigi Fresco ieri ha ospitato al Gavagnin-Nocini una delle favorite alla promozione, la Lanerossi Vicenza. La Virtus è riuscita a mettere in difficoltà gli avversari, pur giocando per un'ora in inferiorità numerica, sfiorando il risultato positivo.

Alla fine ha vinto il Vicenza di Mimmo Di Carlo, che fino al minuto 23 aveva creato solo un'occasione da gol neutralizzata sulla linea dal portiere dei veronesi Sibi. Poi per doppia ammonizione è arrivata l'espulsione di Danieli e tre minuti dopo il vantaggio degli ospiti con Zonta che sfrutta una sponda di Cinelli su una rimessa con le mani piovuta direttamente nell'area di rigore della Virtus. I veronesi, però, non si sono dati per vinti e hanno chiuso in parità il primo tempo con un contropiede di Odogwu, il quale ha servito un assist al bacio per Magrassi che sottoporta non poteva sbagliare.
Nella ripresa si ristabilisce la parità numerica con l'espulsione di Cinelli, ma prima il Vicenza ritorna in vantaggio con un tiro da fuori area di Marotta. Nel finale, poi, i vicentini devono ringraziare il loro portiere, Grandi, per una parata fondamentale su calcio di punizione battuto col contagiri da Danti.

La partita è finita 1-2 e Di Carlo, commentandola a caldo, ha dichiarato di essere contento di aver vinto pur soffrendo fino alla fine. Fresco, invece, ha detto che la sua squadra è stata penalizzata da alcune decisioni arbitrali.

Prossima gara della Virtus Verona, domenica 6 ottobre alle 17.30 in casa del Rimini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

  • Verona e le sue bellezze storiche e culturali approdano in tv sulla Rai

Torna su
VeronaSera è in caricamento