L'arbitro si fa male, sospesa sullo 0-1 la gara tra Virtus Verona e Gubbio

Luigi Catanoso per un infortunio muscolare ha dovuto dare forfait. Ancora da decidere la data in cui si dovranno giocare gli ultimi undici minuti della partita

L'arbitro infortunato durante la gara tra Virtus Verona e Gubbio (Fermo immagine video Elevensports)

Il 2020 della Virtus Verona è cominciato con una partita sospesa. Ieri, 12 gennaio, la squadra di Luigi Fresco ha ripreso il suo cammino in Serie C, ospitando il Gubbio nella giornata numero 21 del campionato. Ma il cammino dei veronesi è stato interroto non dagli eugubini, bensì dal signor Luigi Catanoso, il direttore di gara che per un infortunio muscolare ha dovuto abbandonare il terreno di gioco. La gara tra la Virtus e il Gubbio è stata dunque sospesa al minuto 33 del secondo tempo. Ed è ancora da decidere la data in cui si dovranno giocare gli ultimi undici minuti del match.

La gara è stata sospesa sul punteggio di 0-1 per il Gubbio. Dopo alcuni primi tentativi dei locali con Magrassi e Onescu, la squadra ospite è passata in vantaggio alla mezz'ora con una rete dell'ex giocatore dell'Hellas Verona Juanito Gomez. Una rete viziata da due errori della Virtus: un maldestro passaggio di Rossi ha regalato la palla da cui poi è partito l'assist per Gomez, il cui tiro è stato intercettato ma non trattenuto dal portiere veronese Giacomel. 
Tra primo e secondo tempo, la Virtus Verona ha giocato meglio degli avversari senza però riuscire ad andare in gol. Una Virtus anche sfortunata nella ripresa, quando prima si vede assegnare e poi togliere un rigore per fallo su Odogwu. Rigore negato per fuorigioco dell'attaccante.

Il risultato, comunque, non è ancora chiuso e la Virtus avrà ancora qualche minuto per riaprirlo quando la gara sarà recuperata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

Torna su
VeronaSera è in caricamento