Verona Rugby, l'anno nuovo si apre con una vittoria sul Viadana per 22-18

Il successo che vale quattro punti nell'ultima gara del girone di andata. I veronesi hanno così agganciato il Valsugana all'undicesimo posto in classifica

Il Verona Rugby festeggia la vittoria sul Viadana (Fonte foto: sito Verona Rugby)

Una vittoria per 22-18. È cominciato così il 2019 del Verona Rugby domenica 6 gennaio. Il successo sul Viadana nell'ultima gara del girone di andata ha permesso ai veronesi di agganciare il Valsugana all'undicesimo posto in classifica e di incalzare Lazio, San Donà lo stesso Viadana.

Il primo quarto d'ora di gara è stato un duello a distanza tra Ormson del Viadana e McKinney del Verona Rugby. Due calci di punizione realizzati a testa e punteggio inchiodato sulla parità, 6-6. Al 20', per un fallo in rimessa laterale di Moreschi, i mantovani sono rimasti in inferiorità numerica e i veronesi ne hanno approfittato con la meta di Silvestri e la trasformazione di McKinney. Il primo tempo si è chiuso poi con altri due calci di punizione messi a segno da McKinney. Alla pausa, il punteggio recitava 19-6 per Verona.
Nella ripresa, la reazione del Viadana è arrivata dopo dieci minuti con la meta di Tupou (19-11). Verona ha allungato ancora con un penalty di McKinney (22-11), che però ha fallito il calcio di punizione che a quindici minuti dalla fine avrebbe potuto chiudere l'incontro. Nel finale Tupou è andato ancora in meta, Ormson ha realizzato la trasformazione, ma negli ultimi minuti il risultato non è più cambiato. Al fischio finale sul tabellone si legge Verona 22 Viadana 18.

Il campionato Top 12 ora si ferma per lasciare ancora spazio alla Coppa Italia. Il Verona Rugby riprenderà la sua corsa per la salvezza sabato 26 gennaio contro il Kawasaki Calvisano al Payanini Center.

Sono quattro punti molto importanti - ha dichiarato l'allenatore del Verona Rugby Grant Doorey - Inizio ottimo con una bella attitudine fin dal primo minuto. Bella la prestazione della difesa: è stato bellissimo vedere i progressi fatti rispetto alle partite precedenti. La mischia ha fatto un gran lavoro, dominando dal primo minuto il pack avversario. Complimenti ai nostri avanti perchè hanno messo in campo una bella prestazione. Siamo contenti, ma dobbiamo avere ben presente che c'è ancora molto da fare. Tutto è ancora in gioco, ma oggi abbiamo fatto un passo importante verso il nostro obiettivo. 

Verona Rugby - Rugby Viadana 1970  22-18

Verona Rugby: Mortali; Buondonno, Pavan R. (‘78’ Cruciani), Quintieri, Conor; McKinney, Soffiato (78’ Di Tota); Riccioli (cap.), Rossi ( 82’ Spinelli G.), Salvetti; Groenewald, Signore (70’ Zago); Cittadini (86’ Rizzelli), Silvestri (83’ Delfino), D’Agostino (65’ Furia). All. Doorey.

Rugby Viadana 1970: Apperley; Giovannini, Menon, Pavan G., Spinelli J.; Ormson (cap.), Bacchi (41’ Gregorio), Tupou, Ferrarini, Moreschi, Chiappini, Devodier, Garfagnoli (44’ Denti Ant.), Silva( 68’ Ribaldi), Balboni (44’ Brandolini). All. Frati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Da una lite familiare spuntano 85 mila euro, droga e orologi: un arresto

  • Attualità

    Protesta social contro il Congresso delle Famiglie, #manonellamano

  • Cronaca

    Trovato a vendere cocaina, viene arrestato e si giustifica: «Sono senza lavoro»

  • Cronaca

    Bussolengo: perseguita e minaccia l'ex socio in affari, 63enne arrestato

I più letti della settimana

  • San Giovanni Ilarione, motociclista esce di strada in via Fusa e perde la vita

  • La rapina dell'auto finisce in trageda: resiste ai banditi, viene investita e muore

  • Atterraggio di emergenza a Londra per un Airbus decollato da Verona

  • Minacce di morte e un'auto bruciata a Vigasio: 5 arresti dei carabinieri per tentata estorsione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 marzo 2019

  • Aveva sbattuto contro un'auto a Isola della Scala, si spegne motociclista

Torna su
VeronaSera è in caricamento