Verona, felice ritorno di Gianni Morandi per la mezza maratona in nome di "Giulietta e Romeo"

Al via il cantante bolognese, appassionato di podismo da 10 anni, così come 20 ragazzi della Comunità di San Patrignano. Confermato anche Gelindo Bordin. Tanti i nomi dei Top Runners che si disputeranno il miglior tempo intorno all'Arena

Gianni Morandi a VeronaMarathon

Anche Gianni Morandi sarà al via domenica mattina 15 febbraio alla Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon, oltre che cantante da oltre un decennio Morandi è un ottimo maratoneta. Già due anni fa partecipò alla Veronamarathon concludendo la sua fatica all’interno dell’Arena, sul quel palco che il giorno successivo avrebbe ancora calpestato duettando con Adriano Celentano. Arriverà direttamente domenica mattina da Bologna con i suoi più cari amici e compagni di corse e allenamenti. Con lui l’allenatrice di sempre, l’azzurra e olimpionica Laura Fogli, poi ci sarà il medico di fiducia, di origini siriane, Ismat Mohamud. Ancora ci sarà il maratoneta Lorenzo Lo Preiato protagonista in questo mese con un'intervista su Runner’s World che corre da anni tantissime maratone nonostante sei bypass al cuore ed infine Stefano Soverini, organizzatore della mezza bolognese Run Tune Up.

Morandi, insieme a Gelindo Bordin che ha scelto di correre tutta la mezza maratona e non la Duo, saranno sicuro tra le persone più attese all’arrivo in piazza Bra. Sempre più ricca di interessanti partecipanti questa edizione della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon, perché l’altra notizia di giornata è l’iscrizione last minute di ben 20 ragazzi provenienti dal San Patrignano Running Team, ragazzi portati a correre e a riscattare la loro vita dal dottor Gabriele Rosa con il progetto ‘Oltre il traguardo’ che li ha portati nell’autunno 2014 a correre anche la maratona di New York.

"GIULIETTA E ROMEO HALF MARATHON" - DIVIETI E PARCHEGGI

IL PERCORSO COMPLETO DELLA MEZZA MARATONA 2015

SFIDA TRA TOP RUNNER - Cresce anche l’attesa sui top runner, la sfida nella sfida, per vedere chi si aggiudicherà la competizione. Si tenterà di battere il primato della gara fissato l’anno scorso da William Kibor con 1h00’51”. Sarà confronto tra Italia e Kenya, ora allargata anche all’Uganda grazie alla presenza di Ezekiel Chepkorom all’esordio sulla mezzamaratona ma con dei test molto attendibili fatti in Uganda che parlano di 1h03’ in solitaria e con tanto margine di miglioramento. Oltre a Chepkorom vi saranno gli azzurri Simone Gariboldi 6° l’anno scorso (Personal Best 1h02’51”) e Jamel Chatbi (1h02’38”) l’ex campione italiano di maratona Giovanni Gualdi (1h03’57”) contro Cosmas Koech Kimutai (1h00’56”), Robert Ndiwa anche lui keniano (1h02’03”) a cui si aggiunge il connazionale Andrew Mang’ata con un primato personale di 1h02’26” fatto a Bologna a settembre 2014. Nella gara femminile difficilmente verrà battuto il primato della corsa fissato l’anno scorso da Valeria Straneo con 1h09’45”. Al via la sudafricana Irvette Van Zyl (1h10’56”) contro l’azzurra Deborah Toniolo (1h12’14”) che ha partecipato anche agli europei nell’agosto scorso, Sara Dossena (1h12’54”) che si divide tra corsa e triathlon e Giovanna Epis (1h13’02”) terza ai campionati italiani in pista sui 10mila metri nel 2014. Da non sottovalutare anche la svizzera Patricia Morceli Buhler con un miglior tempo sulla distanza di 1h13’01” fatto a Verbania nel 2011 e vincitrice della half di Losanna. Pettorale anche per Federica Dal Rì, da tanti anni azzurra tra pista, corse su strada e nei cross, che vanta un personale di 1h14’57” e per Sonia Lopes Conceisao, capoverdiana ma residente a Bussolengo (Vr) e seconda classficata nella maratona di Verona nell’ottobre 2013.

Una gara è un’emozione che può durare per la vita e come conservarne un ricordo ancora migliore se non portandosi a casa un souvenir della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon? Sul sito sono visionabili i vari prodotti acquistabili in Expo, t-shirt, felpe, cappellini, zainetti e tanto altro e relativi prezzi. Da prendere per sé o da regalare, per dire…io c’ero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Terribile frontale tra auto e camion nella notte: perde la vita un 34enne

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

Torna su
VeronaSera è in caricamento