Non bastano tre mete per vincere in Emilia, Verona Rugby sconfitto

Gli antracite scaligeri solo parzialmente sono riusciti a riscattarsi dalla brutta prestazione offerta contro il Mogliano. Ancora tanti gli errori commessi alla base del 31-19 finale in casa del Valorugby

Un momento della partita tra Valorugby e Verona Rugby (Foto sito Verona Rugby)

Ha segnato tre mete, ma non ha portato a casa nessun punto ieri, 3 novembre, il Verona Rugby in uno degli anticipi della sesta giornata del massimo campionato italiano di rugby, il Top 12. Verona rimane così penultima in classifica con 5 punti.

Gli antracite scaligeri ieri hanno giocato a Reggio Emilia contro il Valorugby e solo parzialmente sono riusciti a riscattarsi dalla brutta prestazione offerta nel match precedente con il Mogliano. Ancora tanti gli errori commessi alla base del punteggio finale, 31-19 per il Valorugby.

Nei primi dieci minuti di gara, i padroni di casa si sono portati avanti con le mete di Dell'Acqua e Paletta, ma ai veronesi sono serviti circa cinque minuti per trovare il pareggio con Delfino e Conor. Il primo tempo però si è chiuso proprio con la seconda meta di Dall'Acqua e così le due squadre sono andate al riposo sul 21-14.
La ripresa si è aperta con gli emiliani in attacco. La loro pressione viene premiata dall'arbitro Trentin che assegna al Valorugby una meta tecnica. Grazie ad un calcio di Gennari, poi, il divario tra le due squadre si è allargato fino al 31-14. Solo nel finale, Verona ha rialzato la testa e ha centrato la terza segnatura con Bernini. McKinney ha poi mancato la trasformazione e il match si è chiuso sul 31-19.

Prossima partita del il Verona Rugby, domenica 11 novembre alle 15 al Payanini Center contro i Medicei di Firenze.

È stata una partita molto fisica - ha commentato a fine gara il giocatore del Verona Rugby Giampaolo Spinelli - Forse non siamo entrati da subito con la testa giusta, ma poi l'attitudine è stata quella giusta. Forse il risultato finale ci ha puniti troppo pesantemente rispetto a ciò che si è visto in campo, ma sbagliamo ancora troppo e ne paghiamo le conseguenze.

Valorugby Emilia - Verona Rugby   31-19

Valorugby Emilia: Farolini (cap); Costella, Paletta, Vaega, Gennari (72’ Marzocchi); Rodriguez, Panunzi (54’ Fusco); Amenta (67’ Messori), Favaro (62’ Rimpelli), Mordacci; Dell’Acqua (52’ Balsemin), Du Preez (76’ Dell’Acqua); Du Plessis (52’ Gatica), Gatti (72’ Manghi), Quaranta (57’ Muccignat). All. Manghi.

Verona Rugby: Conor; Buondonno, Pavan (75’ Zanon), Quintieri, Geronazzo; McKinney, Di Tota (62’ Mariani); Zanini, Spinelli (62’ Bernini), Zago; Groenewald (78’ Signore), Salvetti (52’ Montauriol); D’Agostino (44’ Cittadini), Delfino (70’ Girelli), Furia (42’ Rizzelli). All. Zanichelli.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Rientrata l'allerta smog a Verona, da venerdì tornano in strada le Euro 4

  • Cronaca

    Incastrato dalle indagini, dopo aver rapinato due donne nella loro casa

  • Politica

    «Cari cittadini del Sud...». Letterina sull'autonomia del presidente Zaia

  • Attualità

    PaP: «Licenziamenti in vista alla Sime: a pagare sono sempre i lavoratori»

I più letti della settimana

  • Risponde ad annuncio per baby sitter, ragazza violentata. Coppia veronese in manette

  • Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

  • Grazie al "Magic Hotel", Gardaland Resort diventa il primo polo italiano negli hotel a tema

  • Donna trovata morta sulla riva del fiume al porto San Pancrazio

  • Stupra la baby sitter e viene arrestato: era stato minacciato con una katana a Trieste

  • Ancora allerta smog a Verona, prosegue il blocco anche delle Euro 4

Torna su
VeronaSera è in caricamento