Un grande Morbioli, ma con lamaro in bocca

Ottima stagione per il Tennis Club Grezzana, molte conferme due nuove speranze"

Un grande Morbioli, ma con lamaro in bocca
È stata una stagione dalle grandi soddisfazioni quella del Tennis Club Grezzana. I portacolori della società guidata da Lino Poli si sono distinti in tutte le categorie. Proprio Poli è stato uno dei protagonisti dell’estate nelle categorie O45 e O55.

Poli è un sempre verde che, nonostante gli anni, fa sempre la sua bella figura anche contro atleti più giovani. Ha in mente di voler smettere, ma chi lo conosce bene non ci crede.

Punta di diamante del club è Michele Morbioli, che tra il 2008 ed il 2009 ha fatto il salto di categoria passando da 4.1 a 3.5. Unico neo della stagione è stata la sconfitta, in finale, nel torneo di casa organizzato a luglio contro Filippo Canoso, portacolori del Tc Cerea. Morbioli ci teneva particolarmente a vincere il torneo davanti alla sua gente e, sicuramente, ci riproverà anche l’anno prossimo.

Grandi soddisfazioni arrivano anche dal settore giovanile, soprattutto coi due U14 Matteo Segala e Federico Zampollo. I due si sono dati battaglia in tutti i campi della provincia, arrivando spesso a contendersi i tornei in finale, l’uno contro l’altro, compagni ed avversari. Siamo sicuri che entrambi avranno un grande futuro nel tennis nazionale.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • Cardiologia di Verona verso il futuro: impiantato il primo pacemaker invisibile

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

Torna su
VeronaSera è in caricamento