Trapani - Chievo Verona, probabili formazioni | Djorjevic torna disponibile

Solo Giaccherini rimane indisponibile tra i gialloblu. Tra i siciliani attenzione a Biabiany ed Evacuo in attacco e ai calci piazzati di Taugourdeau

Michele Marcolini (Fonte foto: sito Chievo Verona)

«Dobbiamo volere intensamente un risultato positivo per rimanere nelle zone alte della classifica. Oltre alla tecnica e alla tattica, ci vuole sentimento per riversare in campo tutta quella determinazione che poi ti permette di raggiungere obiettivi importanti». Michele Marcolini, allenatore del Chievo Verona, ha ripetuto più volte questo concetto in questa vigilia della 14esima giornata del campionato di Serie B. Domani, 1 dicembre, alle 15, i gialloblu scenderanno in campo allo stadio Provinciale di Trapani contro i siciliani allenati da Francesco Baldini. Arbitrerà Simone Sozza di Seregno.

L'obiettivo del Chievo Verona è proseguire la striscia positiva interrotta prima della sosta contro il Frosinone e ripresa lunedì scorso, 25 novembre, nel successo casalingo contro la Virtus Entella.
Quella con la Virtus Entella è stata la terza vittoria casalinga per il Chievo Verona, un dato che sembra irrilevante, ma non lo è se si pensa che queste tre sono le uniche vittorie al Bentegodi dei gialloblu di tutto il 2019. Dunque, il Chievo Verona sa come si sente in questo momento il Trapani. I ragazzi di Baldini sono ultimi in classifica e finora hanno vinto solo due gare, entrambe in trasferta. Nell'ultimo turno di campionato hanno ritrovato i tre punti sul campo del Livorno ed ora vogliono provare la stessa gioia davanti al loro pubblico, come mai sono riusciti a fare in questa stagione. «Sicuramente loro vorranno tornare a correre forte in casa - ha detto Marcolini - Noi dobbiamo essere bravi ad imporci, dobbiamo fare una prestazione di alto livello per dare continuità. Con l'equilibrio che c'è in alta classifica, il margine di errore è troppo basso e dobbiamo avere la voglia di ottenere il massimo sempre».

Le liste dei convocati di Chievo e Trapani presentano entrambe 23 nomi. Nel Chievo Verona, la buona notizia è il recupero di Djordjevic che a Trapani ci sarà, ma potrebbe partire dalla panchina. Giaccherini, invece, è ancora indisponibile. Nei trapanesi, invece, sarà a disposizione Grillo, ma non Strandberg, gli ultimi due arrivati dal mercato degli svincolati. Come da svincolato è arrivato nelle settimane scorse il francese Biabiany, il quale potrebbe essere il giocatore più pericoloso del reparto offensivo siciliano insieme all'esperto Evacuo e a Pettinari.
Queste le probabili formazioni:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento