Tezenis Verona, presentato Morgillo. E prima amichevole contro Trento

Il giovane nuovo lungo gialloblu ha dichiarato: «Sono contento ed onorato di entrare in questo gruppo, è emozionante e sono pronto a dare il mio contributo». L'amichevole sarà il 31 agosto a San Bonifacio

Morgillo durante le visite mediche (Foto Facebook - Scaligera Basket Verona)

La Tezenis Verona giocherà sabato 31 agosto, alle 19 al PalaFerroli di San Bonifacio la sua prima amichevole di preparazione alla prossima stagione. L'avversario sarà la Dolomiti Energia Trento, squadra di una categoria superiore ai gialloblu. L'ingresso è libero.
Quella con la Dolomiti Energia sarà l'unica amichevole della Tezenis prima della Supercoppa di Serie A2. La competizione partirà prima del campionato, con Verona che giocherà l'8, l'11, e il 15 settembre, contro Mantova, Ferrara e Udine.

E la Tezenis arriverà alla sua prima amichevole con due settimane di allenamenti sulle gambe. Lunedì scorso, 19 agosto, la stagione 2019-2020 è iniziata ufficialmente con il raduno all'Agsm Forum. Tutti a disposizione di coach Luca Dalmonte, a parte Giovanni Tomassini, infortunatosi alla mandibila per una caduta accidentale, e Jermaine Love, fino al completamento delle visite mediche.
Al raduno di lunedì, la squadra è stata accolta da 250 tifosi, che hanno ascoltato ed applaudito gli interventi di staff e dirigenza. «Abbiamo costruito una squadra ben bilanciata e in grado di fare bene - ha commentato il presidente della Scaligera Basket Gianluigi Pedrollo - Questo progetto triennale ha visto la squadra crescere, ora ci aspettiamo che cresca anche tutto l'esterno, dal pubblico agli sponsor. Abbiamo cercato giocatori in accordo con lo staff, partendo dal pacchetto lunghi confermato dalla scorsa stagione assieme a Severini. Abbiamo aggiunto un giocatore come Rosselli, due americani sicuramente di qualità, un giovane come Morgillo e Tomassini che ha accettato una scommessa con me».
L'allenatore Dalmonte ha aggiunto: «Ripartiamo con una stagione importante e ripartiamo al punto che volevamo essere quando siamo partiti. Il primo anno di costruzione, il secondo di assestamento e il terzo con una squadra costruita per cercare di centrare l'obiettivo. Abbiamo grandi motivazioni e senso di responsabilità, ma aggiungo anche felicità per avere questo ruolo all'interno del nostro campionato. È nata una squadra che ha mantenuto un'ossatura di base, sono stati aggiunti due esterni di talento ed esperienza. Ma anche due giocatori italiani di grandissima esperienza, solidità ed intelligenza cestistica. Aggiungo Morgillo che ci può dare giovane energia. È una squadra che ha bisogno di una gestione differente rispetto alle precedenti costruite nelle passate due stagioni, una squadra che ha caratteristiche differenti nei singoli per cui è necessario fare delle valutazioni sulla tipologia di gioco assecondando le caratteristiche. È una squadra che deve dare, e non ho dubbi su questo, una grande presenza e solidità mentale sia nella singola partita ma anche in tutto l'arco della stagione».

Alessandro Morgillo, citato sia dal presidente che dal coach, è stato presentato ufficialmente dopo i primi allenamenti nella sede dello sponsor Avelia, in via Fermi. Il giocatore è entusiasta dell'ambiente che ha trovato nella sua nuova avventura a Verona ed ha commentato:

Sono stato contattato dalla società durante l'estate, è stata una delle prime. Da subito ho ritenuto importante questa proposta e dopo varie valutazioni ho deciso di firmare con la Scaligera Basket; una società seria, organizzata con un progetto strutturato in corso. Ho parlato con il coach, mi ha fatto capire come si è creato e sviluppato questo progetto. Io sono contento ed onorato di entrare in questo gruppo, è emozionante e sono pronto a dare il mio contributo alla squadra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento