Il reparto lunghi della Tezenis si arricchisce con Alessandro Morgillo

Centro di due metri e cinque centimetri, entra nel roster gialloblù in quota Under. Il gm Alessandro Giuliani: «È un giovane che può entrare in campo con qualità e fisicità»

Alessandro Morgillo (Foto Instagram)

La Tezenis Verona arricchisce il proprio roster con il giovane Alessandro Morgillo.

Nato a Napoli il 5 dicembre 1999, Morgillo entra nel roster gialloblù in quota Under forte delle ultime esperienze maturate grazie al doppio tesseramento delle ultime stagioni. Centro di due metri e cinque centimetri, Morgillo ha iniziato a muovere i primi passi sul campo da basket nella sua città natale, giocando il primo campionato di Serie C Silver nel 2016-2017 con la maglia della Megaride Basket Napoli. Nella stagione successiva il trasferimento a Pesaro per vivere da protagonista il campionato di Serie C con la Bramante, maturando contestualmente un'importante esperienza con la Victoria Libertas Pesaro. E proprio con la maglia della VL ha debuttato in Serie A. Nella stagione appena conclusa ha vestito ancora la maglia dei marchigiani con due presenze in Serie A. Con il doppio tesseramento, però, Morgillo ha giocato anche a Senigallia, in Serie B, collezionando 28 presenze con una media di 6.6 punti e 3.6 rimbalzi.

Sono molto contento - ha commentato il giovane atleta - Verona è stata la prima società che mi ha cercato, hanno dimostrato forte interesse. Ho sentito parlare molto bene della Scaligera Basket ed è una squadra molto ambiziosa. Sarà il primo anno in Serie A2, per me sarà una stagione importante di esperienza. I miei obiettivi sono quelli di cercare di avere più minutaggio possibile, mettermi in mostra e dimostrare di essere pronto per la categoria.

«Morgillo - ha commentato il direttore generale della Scaligera Alessandro Giuliani - è un ragazzo che ha un'ottima scuola alle spalle, quella di Pesaro, e già lo scorso anno in Serie B ha conquistato minuti importanti in campo in un palcoscenico molto probante per i lunghi. Sta giocando con l'Italia Under 20 di Capobianco con minuti importanti all'Europeo di categoria e questo ci fa capire che è un giovane che può entrare in campo con qualità e fisicità, dando minuti preziosi di respiro ai nostri lunghi».

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento