Tezenis sconfitta all'Agsm Forum. Piacenza passa all'ultimo secondo

A 34 secondi dalla fine, Verona era in vantaggio 87-84. L'Assigeco ha segnato gli ultimi due canestri della gara con Formenti, mentre ai gialloblu non sono entrati i tentativi di Henderson e Severini

Agsm Forum (foto di repertorio)

Dopo le due vittorie consecutive contro Mantova e Imola, la Tezenis Verona è uscita sconfitta ieri, 27 ottobre, dall'Agsm Forum in uno dei tre anticipi della quinta giornata del campionato di basket di Serie A2. L'Assigeco Piacenza ha avuto la meglio, ma solo grazie ad un tiro che entrato nel canestro nell'ultimo secondo.

Amato, Henderson, Dieng, Udom e Candussi è il quintetto scelto dal coach gialloblu Luca Dalmonte. L'Assigeco ha risposto con Sabatini, Murry, Formenti, Ihedioha e Ogide. Le due squadre hanno attaccato bene nei primi dieci minuti, con protagonisti Udom e Candussi da una parte e Sabatini e Ogide dall'altra. Il primo parziale si è chiuso con un canestro degli ospiti firmato da Antelli, ma con la Tezenis avanti 24-22. L'equilibrio è stato rotto nel secondo quarto da Verona che si è portata sul +7. Time-out e reazione di Piacenza, ma Verona ha tenuto ancora in mano l'inerzia della gara arrivando anche al +10. Negli ultimi tre minuti, l'Assigeco è riuscita a limitare i danni e a chiudere con due possessi di svantaggio, 51-47.

Nel terzo quarto la partita è cambiata. Qualcosa nell'attacco della Tezenis si è inceppato e l'Assigeco ha ribaltato il punteggio. Verona è scesa fino a -8 prima di reagire con Severini, Candussi e Ferguson. Nell'ultimo quarto, le due squadre sono entrate in campo in parità 69-69 e nessuna in dieci minuti è riuscita a prendere un vantaggio decisivo. A 34 secondi dalla fine, Verona era in vantaggio 87-84. Due punti di Formenti hanno ristretto il divario tra i due quintetti. Nella sua ultima azione, la Tezenis ha provato a chiudere i conti con una tripla di Henderson, sputata però dal ferro. Nuovo possesso per Piacenza che è andata a segno ancora con Formenti: 87-89. Il cronometro segnava poco più di un secondo al termine. Nel time out chiamato dai locali, la squadra ha organizzato l'ultimo tiro. Al rientro in campo, la palla più importante è capitata sulle mani di Severini, ma il suo tentativo non è riuscito. È 87-89 il risultato finale.

Tezenis Verona – Assigeco Piacenza 87-89

Tezenis Verona: Severini 19, Ferguson 19, Candussi 12, Udom 11, Amato 8, Henderson 7, Maspero 7, Quarisa 4, Dieng 0, Ikangi 0, Oboe 0, Guglielmi 0. All. Dalmonte.

Assigeco Piacenza: Ihedioha 17, Formenti 17, Ogide 15, Sabatini 14, Murry 10, Antelli 7, Piccoli 7, Vangelov 2, Andena 0, Diouf 0, Turini 0, Graziani 0. All. Ceccarelli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Una fatale distrazione potrebbe aver spezzato la vita del 27enne in A22

  • Razzismo in un B&B di Verona, il gestore si scusa: «Parole mal pesate»

Torna su
VeronaSera è in caricamento