Colpaccio sfiorato della Calzedonia Verona, strappato un punto a Perugia

L'allenatore Nikola Grbic: «Abbiamo mancato l'opportunità di portare a casa l'intera posta in palio nel quarto set. Abbiamo dimostrato di avere le carte in regola per giocare alla pari con le grandi»

Un attacco di Kaziyski contro il muro di Perugia (Fonte foto: sito BluVolley Verona)

Con una sconfitta onorevole e per nulla indigesta si è chiuso ieri, 30 dicembre, il 2018 della Calzedonia Verona, tornata con un punto in tasca dal PalaBarton, casa dei campioni d'Italia della Sir Safety Conad Perugia.

Inizio di primo set equilibrato, poi gli umbri alzano la pressione sui gialloblu grazie alle battute potenti di Leon e si porta sul 12-8. Verona prova per il resto del parziale a recuperare, guidata da Kaziyski e Solè, ma non riesce a ritrovare il pareggio e alla fine cede (25-16).
Nel secondo parziale Verona parte meglio, ma la Sir Safety non perde mai il contatto. Quando Perugia va al servizio per i gialloblu son dolori, ma a muro la Calzedonia trova gli accorgimenti giusti e sul 19-19 trova lo strappo fondamentale con i punti di Boyer. Un muro di Spirito chiude il set sul 21-25.
Il terzo set è simile al primo, equilibrato all'inizio e poi Perugia si stacco. Verona però è brava e non perdere la scia e con Kaziyski trova anche il punto del controsorpasso (12-13). La Sir Safety Conad ritorna in vantaggio sul 19-17, ma la Calzedonia pareggia. Nuovo allungo di Perugia che sembra avere la vittoria in pugno sul 24-22. Atanasijevic non chiude, Verona ritrova la parità e ci si gioca tutto ai vantaggi. Sul 25-25, un muro di Solè offre alla Calzedonia un set point che Boyer non si lascia sfuggire. Finisce 25-27 ed ora sono gli ospiti ad essere in vantaggio nel conto dei set vinti.
La Calzedonia mette il turbo all'inizio del quarto parziale (1-4), ingolosita dalla possibilità di espugnare il fortino degli umbri scudettati. Perugia pareggia sull'8-8 e dopo qualche scambio su porta sul 14-11. Pareggio della Calzedonia sul 15-15 e gialloblu che mettono anche al testa in avanti. Sul 21-23, Perugia ha un turno di battuta favorevole con Leon e ritrova il pareggia (23-23). Ai vantaggi è ancora un ace a favorire gli umbri e poi un muro di Atanasijevic chiude il set sul 26-24.
Quinto set compromesso dai veronesi già nella prima metà con un parziale di 7-1 che permette a Perugia di amministrare il finale di gara dopo il cambio di campo. Finisce 15-9. Perugia vince, ma soffrendo più del previsto. Per la Calzedonia il colpaccio è solo sfiorato.

Abbiamo fatto tante cose bene in casa dei campioni d'Italia, abbiamo mancato l'opportunità di portare a casa l'intera posta in palio nel quarto set - ha commentato l'allenatore della Calzedonia Verona Nikola Grbic - Ora analizzerò la partita a mente fredda e vedremo dove migliorare perché domenica ci aspetta un’altra partita importante. Abbiamo dimostrato di avere le carte in regola per giocare alla pari con le grandi.

Sir Safety Conad Perugia - Calzedonia Verona 3-2

Sir Safety Conad Perugia: Piccinelli 0, Ricci ne, Hoag ne, Hoogendoorn ne, Della Lunga 0, Seif 1, Leon 27, Lanza 16, Galassi 6, Colaci (L), Atanasijevic 22, De Cecco 1, Podrascanin 9. Coach: Bernardi.

Calzedonia Verona: Pinelli ne, Giuliani ne, Kaziyski 19, Alletti ne, De Pandis (L), Marretta 0, Birarelli 5, Boyer 17, Spirito 5, Manavinezhad 5, Sharifi 3, Solé 15, Magalini ne. Coach: Grbic.

Potrebbe interessarti

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento