Sassuolo - Chievo Verona, le probabili formazioni | Rientra Pellissier

Il capitano dovrebbe affiancare Stepinski nell'attacco gialloblu in casa degli emiliani, che dovrebbero scendere in campo con un tridente rapido e leggero

Sergio Pellissier

Il Chievo Verona giocherà domani, 4 aprile, alle 19 il suo turno infrasettimanale del campionato di Serie A. La giornata numero 30 del massimo torneo di calcio italiano propone per i gialloblu la trasferta di Reggio Emilia, al Mapei Stadium, contro il Sassuolo.

I punti a disposizione per salvarsi sono sempre meno per la squadra di Domenico Di Carlo, bloccata all'ultimo posto in classifica dall'inizio della stagione. La salvezza è distante sedici punti e solo la matematica in questo momento sembra tenere a galla il Chievo Verona. Il mister e i suoi giocatori, però non voglio darsi per vinti e soprattutto vogliono onorare questi ultimi impegni.
Dall'altra parte c'è un Sassuolo che è sette punti sopra la zona retrocessione con poche chance di essere risucchiata nella lotta più dura per mantenere la categoria. Una successo domani permetterebbe ai neroverdi di togliersi gli ultimi timori e di affrontare le prossime gare con la mente sgombra da brutti pensieri. Brutti pensieri che si sono fatti leggermente più intensi dopo l'ultima sconfitta nel derby contro il Bologna; non tanto per la prestazione offerta dalla squadra di Roberto De Zerbi, quanto per il risultato finale che è valso zero punti agli emiliani nonostante il buon gioco espresso.
Anche il Chievo Verona è reduce da una brutta sconfitta contro il Cagliari dell'ex tecnico Rolando Maran. Un 3-0 scaturito soprattutto in quei venti minuti finali del primo tempo, dove i veronesi non hanno messo in campo quell'intensità richiesta dal mister.

Per il Chievo Verona, due gli squalificati (Meggiorini e Depaoli) e un diffidato (Barba), mentre nessuna sanzione disciplinare penalizza il Sassuolo. Le assenze, tra squalificati e infortunati, dovrebbero far preferire il 4-4-2 a Di Carlo che comunque ha già provato cambi tattici con lo spostamento di un terzino a centrocampo per passare al 3-4-1-2 con Giaccherini dietro alle due punte con Stepinski sicuro titolare e Pellissier che ha qualche chance in più di partire dall'inizio rispetto a Djordjevic. Il Sassuolo invece potrebbe essere più spregiudicato con un 4-3-3 molto leggero in attacco, senza una vera punta ma con Boga falso nueve e sugli esterni Berardi e Djuricic.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Senza cinture al momento dello scontro: grave la bimba, indagata la madre

Torna su
VeronaSera è in caricamento