Sampdoria - Verona Le probabili formazioni | Si ferma anche Wszolek

La squadra si Mandorlini ferma a quota 5 punti e in terz'ultima posizione di classifica, affronterà domenica all'ora di pranzo la Sampdoria di Walter Zenga, ex compagno di squadra del tecnico gialloblu quando giocava nell'Inter

L'Hellas torna a giocare in campionato dopo il pareggio casalingo piuttosto beffardo ottenuto contro l'Udinese. La sfida di domenica 25 ottobre alle ore 12:30 non è affatto semplice, considerando che la stessa Sampdoria viene dalla sconfitta esterna di Frosinone ed avrà certo voglia di riscattarsi. Ma anche agli uomini di Mandorlini gli stimoli non mancano di certo, anzi. La situazione in classifica del Verona è al momento allarmante, ma in un campionato così strano come quello attuale, basta davvero poco per rimontare la china. Prima vera grande motivazione dunque, sarà senz'altro la ricerca della prima vittoria stagionale che da troppo tempo i gialloblu non riescono ad ottenere. La buona notizia è che la scorsa domenica Pazzini, ex di giornata peraltro, si è finalmente sbloccato e ora tutti si augrano che possa contribuire significativamente a risollevare le sorti della squadra.

I PRECEDENTI - Sono davvero tante le sfide disputate al Ferraris tra Samp ed Hellas: 21 gare complessive, la prima datata 1957/58 che finì sul risultato di 1 a 1. Una sola vittoria esterna per il Verona in passato, ben 13 le sconfitte e 7 i pareggi per un pronostico tutt'altro che favorevole. La scorsa stagione il match terminò in parità con le reti di Toni e De Silvestri.  

QUI SAMPDORIA - La Sampdoria reduce da una sconfitta contro il Frosinone, per ripartire punta tutto su Fantantonio Cassano. A dichiararlo è stato direttamente il tecnico blucerchiato Walter Zenga, compagno di squadra di Mandorlini da giocatore nell'Inter: "Casano? Sta molto bene e potrà essere decisivo. Il Verona è una buona squadra e quando ha perso non lo ha mai fatto in maniera netta. Finora ha sempre accusato problemi di formazione. Conosco bene Mandorlini e per me sarà un grande piacere incontrarlo domani ed abbracciarlo. Abbiamo vissuto dei momenti indimenticabili all'Inter. Lo conosco bene e so che proporrà una squadra che rispecchia il suo carattere. Contro il Verona voglio una Samp che voglia giocare a pallone, ma mi aspetto anche una gara difficile".

QUI HELLAS VERONA - Oltre al solito Toni ancora infortunato, non saranno della partita Romulo, Albertazzi, Viviani, Winck e all'ultimo si è fermato anche Wszoleck per una distorsione al ginocchio. A recuperare è stato soltanto Gollini che è guarito dal fastidio muscolare degli ultimi giorni. A centrocampo si va verso la riconferma di Matuzalem in posizione centrale, mentre diversi dubbi restano sul modulo. Mandorlini potrebbe forse schierare un'inedita difesa a cinque con in campo anche Helander. Il tecnico nella conferenza stampa di oggi è parso molto motivato: "La squadra sta bene, ci siamo allenati tanto durante la settimana e vogliamo fare una grande partita. Zenga? Sono contento di rivederlo, ho un bellissimo rapporto con lui e sono felice che sia tornato nel calcio italiano. Sono sicuro che con la Samp sarà una partita dura, davanti sono davvero bravi, noi dobbiamo fare la partita che abbiamo preparato durante la settimana. Abbiamo il nostro modo di giocare che in questi anni ci ha dato tante soddisfazione negli anni, quindi noi percorriamo la nostra strada. Come riusciremo a voltare pagina? Questo è il mio sesto campionato qui, noi abbiamo sempre vissuto momenti positivi e anche quelli meno positivi li abbiamo sempre gestiti alla grande. Sono tranquillo perché vedo come si allenano i ragazzi".

ARBITRO - Mariani

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento