Sampdoria - Chievo Verona 1-1 | Sorrentino perde la scarpa, Inglese pareggia il match

Inglese con una perla rimedia all'errore del portiere clivense che nel primo tempo aveva spianato la strada ai padroni di casa, passati in vantaggio con Quagliarella

Alla fine al Chievo poteva anche andare molto peggio. Quella di Genova non sarà certo ricordata come la miglior prestazione degli uomini di Maran, ma dopotutto il risultato di 1 a 1 è comunque positivo e consolida ancor di più una posizione di classifica già ottima di suo.

Una sfida che non aveva in palio nulla al di fuori di quel 10° posto che Maran, alla vigilia, aveva provato a mettere dinanzi ai suoi giocatori come una possibile preda in vista del rush finale di stagione. Ben poca cosa, ad ogni modo, se paragonato alla salvezza ormai già acquisita dai Clivensi.

La gara è stata in bilico fino alla fine, e probabilmente sono i padroni di casa a poter recriminare qualcosina in più. In vantaggio con Quagliarella al 10' del primo tempo, i Blucerchiati hanno poi avuto anche sul finire della gara la possibiltà di segnare nuovamente con un tiro di Torreira arrivato all'87° e stampatosi sul palo.

In occasione della prima rete da evidenziare il grave errore di Sorrentino, il quale protesterà a lungo con l'arbitro per un fallo inesistente. Le immagini impietose rivelano, infatti, una caduta piuttosto goffa in fase di uscita da parte del portiere gialloblu che, nell'episodio, ha persino perso una scarpa. Ma le "papere" possono capitare a chiunque, da Buffon a Donnarumma, e alla fine ciò che conta nel calcio è sempre la squadra.

Ecco allora che dopo aver sprecato una buona occasione all'8° minuto della prima frazione, sono bastati ad Inglese circa sessanta secondi dal ritorno in campo delle due squadre nel secondo tempo per siglare il pareggio. Il goal è stato un mezzo capolavoro di astuzia, tecnica e precisione: lanciato con un pallonetto al centro dell'area avversaria, l'attaccante clivense, ha saputo mettere in mostra tutte le sue doti, abbinando un perfetto controllo a seguire con un gan destro a incrociare che si è infilato alle spalle di Puggioni.

Ora per il Chievo, appaiato a 43 punti in classifica con il Sassuolo, restano da affrontare due squadre molto ostiche, seppur diverse: la Roma in casa sabato prossimo alle ore 18.00 e l'Atalanta nell'ultima di campionato domenica 28 maggio alle 15.00

LA CRONACA DELLA PARTITA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • "Strage di Santa Lucia" a Sommacampagna: il disastro aereo in località Poiane

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Nasce il nuovo polo logistico del Gruppo Veronesi: 200 i lavoratori impiegati

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento