La peggior prestazione stagionale del Verona Rugby e il Brescia vince 8-16

L'allenatore Zanichelli: "Il primo tempo è andato tutto storto. Abbiamo commesso troppi errori in fase difensiva. Abbiamo buttato via una partita molto importate"

Ci possono esser giornate buie anche quando splende il sole e la primavera bussa alle porte. È quanto accaduto ieri, 19 marzo, ai ragazzi del Verona Rugby sul prato di Parona, ospitando per la quinta giornata della Poule Promozione della Serie A lo Junior Rugby Brescia.

Per il Verona è stata la peggior prova della stagione e Brescia ha vinto con pieno merito. Vero è che ai veronesi mancavano sette degli abituali titolari, ma chi era in campo aveva tutte le possibilità di giocare un match migliore. Invece sin dall'inizio Verona non è riuscita a trovare efficacia agonistica, coordinazione di linee e reparti, precisione nell'esecuzione anche di gesti semplici. Ha provato, ad intermittenza, di pura volontà, soprattutto nella ripresa a trovare il bandolo del gioco e a riaprire il match, ma non c'è riuscita.

Per tutto il primo tempo Verona ha sofferto la performance della mischia bresciana e la migliore reattività della linea veloce ospite. Al riposo si è andati sul 3-16 e nella ripresa i locali hanno regito portandosi sull'8-16 a più di quindici minuti dal fischio finale. Verona ha avuto anche la possibilità di agganciare Brescia e riaprire la gara, sfruttando una doppia superiorità numerica ma la difesa ospite ha retto, tenendo inchiodato il punteggio fino alla fine.

A fine match, coach Zanichelli ha ammesso gli errori commessi dai suoi e la superiorità dimostrata sul campo dai lombardi: "Il primo tempo è andato tutto storto. Abbiamo commesso troppi errori in fase difensiva: atteggiamento sbagliato, pressappochismo nelle fasi statiche e nell'uno contro uno non ci siamo dimostrati all’altezza. Abbiamo buttato via una partita molto importate. Queste partite vanno vinte a prescindere dalla prestazione".

Al rientro dopo quattro mesi di assenza dal rugby giocato per un infortunio al ginocchio, capitan Badocchi ha fatto il suo ritorno in campo e a fine gara ha detto: "Non vedevo l'ora di tornare a giocare con i miei compagni. Questa sconfitta mi brucia molto. Dobbiamo farci tutti un esame di coscienza e lavorare duro per migliorare sia sul piano tecnico, ma soprattutto su quello mentale".

Verona: Beltrame, Lindaver, Venturini, Neethling M., Cruciani, Mariani, Pastormerlo (65' Bellini), Cattina, Artuso (60' Badocchi), Zago, Braghi (67' Corso E.), Olivieri (50' Liboni), Balistreri (41' Girelli), Neethling R. (55' Rizzelli), Munteanu (65' Tomei). N.e. Michelini. All: Zanichelli.

Brescia: Piscitelli (15' Bonari), Secchi Villa, Locatelli, Carilli, Gustinelli (63' Squizzato), Antl, Gazzoli, Bellandi (55' Gandolfi), Rossini, Jacotti, Pedrazzani (60' Franzoni), Fierro (50' Reboldi), Trevisani (70' Saviello), Romano (70' Ball), Aluigi. N.e. Bianchini. All: Pisati.

Arbitro: Paoletti di Roma.

Giudici di linea: Gajulete e D'Amico.

Marcatori: 1T 2' Piscitelli (0-5), 3' Beltrame (3-5), 18' Gustinelli (3-10), 26' Carilli (3-13), 40' Carilli (3-16); 2T 12' Zago (8-16).

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Giovedì apre Adigeo: a Verona Sud scatta il piano straordinario della viabilità

    • Cronaca

      Popolare di Vicenza, pensionata veronese vince la causa. Sarà risarcita

    • Cronaca

      Lavoratori sul tetto della Coca Cola di Nogara. Lo sciopero non si ferma

    • Cronaca

      Duplice omicidio di Albaredo. Andrei Filip è stato condannato all'ergastolo

    I più letti della settimana

    • Hellas Verona - Pisa 1-1 | I gialloblu non la chiudono e Tabanelli li castiga

    • Hellas Verona - Pisa, le probabili formazioni | Pecchia e i dubbi in attacco

    • LessiniaSport. 121 auto pronte a darsi battaglia sulle strade veronesi

    • Hellas, è un pareggio che non va giù: "Il rigore? Le immagini le hanno viste tutti"

    • Iscrizioni chiuse. Si avvicina l'ora della partenza per il settimo LessiniaSport

    • Playoff Challenge, Calzedonia parte bene. Sora battuta al tie break

    Torna su
    VeronaSera è in caricamento