Il Rally dei Colli Scaligeri rimescola le carte in vista della sua terza edizione

La manifestazione si svolgerà il 17 e 18 marzo con base a Montorio. Il percorso di gara sarà rinnovato, mentre le iscrizioni apriranno il 18 febbraio e saranno ammesse al via un massimo di 120 vetture

Manca poco più di un mese al 3° Rally Dei Colli Scaligeri - Rally Day che si disputerà a Verona il 17 e 18 marzo prossimi. Prosegue quindi il lavoro della squadra AEFFE Sport e Comunicazione per definire i dettagli di una manifestazione molto attesa che aprirà la stagione sportiva a Verona.

Dopo le due precedenti edizioni che hanno riscontrato un ottimo successo confermato dalla crescita degli iscritti, quest’anno il Comitato Organizzatore ha deciso di dare una rimescolata alle carte in tavola pur confermando la logistica complessiva dell’evento che avrà base a Montorio Veronese con verifiche, partenza, arrivo e parco assistenza.

La novità più interessante sarà però nel percorso di gara, lungo oltre 140 km e con quasi 40 km di speciali. I concorrenti si sfideranno in un trittico di prove cronometrate da ripetere per due volte, due delle quali completamente nuove e mai disputate dalla gara. Solo una delle tre sarà invece una riproposizione di un tratto già disputato nelle due edizioni precedenti.

Le iscrizioni apriranno il prossimo 18 febbraio e saranno ammesse al via un massimo di 120 vetture delle tipologie e classi previste dai regolamenti 2018 della specialità Rally Day. Gli aggiornamenti regolamentari non permetteranno quest’anno la possibilità di includere le vetture storiche, dopo l’ottimo riscontro registrato dal 1º Rally Storico Colli Scaligeri disputato lo scorso anno.

Il Comitato Organizzatore ha confermato un’interessante iniziativa proposta alle scuderie in fase di iscrizione: dopo i primi dieci equipaggi paganti, l’undicesima iscrizione sarà gratuita. Da sottolineare anche il premio speciale del quale potrà fregiarsi l’equipaggio vincitore della classe più numerosa. Quest’ultimo potrà scegliere tra un’iscrizione gratuita al 4° Rally Day del Piemonte, altro evento targato AEFFE Sport e Comunicazione in programma a fine ottobre, oppure all’edizione 2019 del Rally dei Colli Scaligeri.

Tra le tante iniziative legate all’evento sportivo pregevoli i premi speciali su ciascuna delle tre speciali. Saranno infatti istituiti tre premi speciali, uno per ciascuna prova, dedicati all’Associazione PIT Onlus, fondata in memoria di Pietro Casagrande, all’ABAL (Associazione Bambini Autistici Lessinia) e al grande amico scomparso Giorgio Gaspari.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • Memoria olfattiva: come risvegliare i ricordi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Travolto in bici da un'auto, inutili i soccorsi del 118: muore sul posto

Torna su
VeronaSera è in caricamento