venerdì, 19 dicembre 6℃

Cagliari-Chievo, le probabili formazioni. Ai gialloblù servono i tre punti

Domani sera Cagliari-Chievo si gioca al "Nereo Rocco" di Trieste. Servono tre punti per essere sicuri. Per gli uomini di Di Carlo non è ancora il momento di adagiarsi sugli allori

La Redazione 27 aprile 2012

L'imperativo per il Chievo è voltare pagina. Contro l'Atalanta c'è stato un passo indietro a livello di gioco. Certamente un po' di stanchezza che si fa sentire. Ma non è il momento di dormire sugli allori. Nonostante la relatica sicurezza non si può mai sapere cosa può succedere negli altri campi. Meglio mettersi al sicuro fin da subito. Si torna quindi in campo domani alle 18 dopo il recupero di martedì sera. Questa volta l'avversaria del Chievo è il Cagliari, ma anziché al "Sant'Elia" si giocherà al "Nereo Rocco" di Trieste. La squadra di Ficcadenti viene da un rotondo 3-0 contro il Catania, mentre il Chievo vorrà riscattare la sconfitta contro l'Atalanta.

In trasferta i gialloblu hanno affrontato in serie A gli isolani 6 volte e il bilancio è di totale parità: due vittorie per il Chievo, due pareggi e due successi per i padroni di casa. L'ultimo in ordine cronologico, un pesante 4-1 del febbraio 2011.

Mancherà solo Bostjan Cesar per squalifica, mentre i diffidati saranno Andreolli e Mandelli per il Chievo, Cossu, Agostini, Ariaudo, Conti, Ekdal, Nenê e Pisano per la squadra di Ficcadenti.
A dirigere l'anticipo della 16esima di ritorno a Trieste sarà Gabriele Gava di Conegliano, che sarà assistito dalla coppia Carrer-Gava dal IV ufficiale Giacomelli.

QUI CAGLIARI: Massimo Ficcadenti è di buon umore, la vittoria di martedì scorso contro il Catania ha portato i sardi in una zona di classifica molto più tranquilla, ma secondo il tecnico rossoblu non ancora sicura. Il mister sa bene che servono punti, almeno due vittorie, per essere sicuri. E promette battaglia.

QUI CHIEVO: Non sta benissimo Rigoni, che sarà sostituito da Bradley. Di conseguenza Luciano andrà a destra e a sinistra Di Carlo dovrebbe molto probabilmente dare una maglia da titolare ad Hetemaj, particolarmente brillante in allenamento nell’ultimo periodo. In difesa obbligata la coppia centrale (Acerbi-Dainelli) per l’infortunio ad Andreolli e la squalifica di Cesar, titolare a sinistra Dramé ed uno fra Frey (favorito) e Sardo. In attacco Di Carlo pare intenzionato a schierare il tendem Paloschi-Pellissier, anche per dare un turno di riposo a Théréau.


PROBABILI FORMAZIONI

CAGLIARI (4-3-1-2)
In porta: Agazzi; difesa: Pisano, Canini, Astori, Agostini; centrocampo: Ekdal, Conti, Nainggolan; trequartista: Cossu; attacco: Pinilla, Thiago Ribeiro. Allenatore: Ficcadenti.

CHIEVO (4-3-1-2)
In porta: Sorrentino; difesa: Frey, Acerbi, Dainelli, Dramé; centrocampo: Luciano, Bradley, Hetemaj; trequartista: Cruzado; attacco: Pellissier, Paloschi. Allenatore: Di Carlo.

Arbitro: Gabriele Gava di Conegliano

Annuncio promozionale

Mimmo Di Carlo
calcio

Commenti