Pisa - Chievo Verona, probabili formazioni | Marcolini vuole concretezza

Senza Obi e Di Noia, al centrocampo gialloblu mancherà fisicità. «Metteremo in campo le nostre armi», ha detto il tecnico, che vuole una squadra con le idee chiare ma anche con la capacità di trasformare le idee in azioni

Michele Marcolini

Dispiacere e nervosismo sono stati gli stati d'animo predominanti in questa settimana in cui il Chievo Verona ha dovuto metabolizzare la sconfitta interna contro il Venezia e preparare la partita di domani, 9 febbraio, quando alle 15 all'Arena Garibaldi si confronterà con il Pisa. «Forse questo è il momento più brutto da quando sono qua - ha commentato l'allenatore gialloblu Michele Marcolini, nella presentazione del match di domani - Ma sono convinto che il gruppo sarà capace di reagire a questa situazione negativa. A Pisa dobbiamo avere le idee chiare, ma le idee da sole non bastano. Serve la concretezza».

Ma oltre alla concretezza e alle idee chiare, al Chievo Verona domani servirà brillantezza a centrocampo, dove il rischio è di essere travolti dall'intensità e dall'aggressività degli avversari. Con Obi squalificato e Di Noia ancora infortunato, mancheranno due gialloblu in grado di alzare il livello di fisicità nella mediana clivense, «però metteremo in campo le nostre armi - ha dichiarato Marcolini - tra cui ci dovrà essere una grande capacità di impatto».

Sulle possibili squadre titolari in campo domani, i due tecnici hanno detto poco. Marcolini ha fatto sapere che Vignato, Ongenda e Giaccherini se la giocano per il ruolo di trequartista, segno che il mister non se la sente di rischiare, facendo giocare uno dei tre nel ruolo di interno di centrocampo sinistro.
Il tecnico dei pisani, Luca D'Angelo, riavrà a disposizione il suo bomber più prolifico, Michele Marconi, rientrato dalla squalifica. Soddimo e De Vitis, inoltre, hanno recuperato i rispettivi infortuni e si sono riuniti al gruppo; difficile però che possano partire dal primo minuto. 

L'arbitro della partita di domani sarà Federico Dionisi de L'Aquila e queste sono le probabili formazioni:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento