Peschiera si veste di nero per dare un calcio al razzismo sui campi di gioco

Dopo l'increscioso episodio della scorsa settimana, la società arilicense ha mantenuto la promessa andando in campo con una divisa nera in segno di solidarietà verso il proprio giocatore

La Prima squadra del Peschiera calcio, vestita interamente di nero - Foto Facebook

Lo aveva promesso il Peschiera Calcio, dopo i vergognosi commenti razzisti contro Jadson uditi nel corso della sfida contro il Castelnuovosandrà, valida per il campionato Under 17, e così domenica sia la formazione giovanile sia la Prima squadra sono scese in campo con una maglia interamente nera, in segno di solidarietà al proprio tesserato. 
Una settimana prima, due spettatori avrebbero apostrofato il calciatore con la parola "negro", venendo uditi da alcuni familiari e da alcuni membri della società arilicense. Nei giorni successivi era arrivato il messaggio del club veronese, affidato ai social, di piena condanna verso questo incivile atteggiamento, al quale aveva dato la propria solidarietà anche il Castelnuovosandrà. 
E proprio domenica è arrivata anche la tripletta per Jadson: una splendida giornata dunque, per ribadire con forza il proprio "no" al razzismo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Tocca con la motosega i cavi dell'alta tensione: non c'è stato scampo per il 46enne

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Investimento sui binari: circolazione dei treni sospesa sulla Verona-Bologna

Torna su
VeronaSera è in caricamento