Hellas Verona sconfitto in amichevole. Il Padova passa all'Euganeo 2-0

Una rete per tempo, la prima di testa di Neto e la seconda su rigore di Germinale. Meglio l'Hellas visto nella ripresa dopo una prima frazione di gioco avara di occasioni

Enzo Maresca ha salutato i suoi compagni di squadra

È finita 2-0 per il Padova l'amichevole che l'Hellas Verona ha giocato nel pomeriggio di oggi, 14 gennaio, allo stadio Euganeo. Amichevole di preparazione alla ripresa del campionato di Serie B prevista per sabato prossimo 21 gennaio, con i gialloblu che saranno impegnati in casa del Latina.

A decidere l'incontro sono state le reti di Neto al 15' minuto del primo tempo e di Germinale su rigore al 21' della ripresa. Difesa del Verona lenta a salire per mettere in fuorigioco Neto Pereira in occasione del primo gol, nato da un cross che l'attaccante del Padova ha raccolto di testa senza che nessuno lo contrastasse. Neto ha potuto così alzare la parabola per beffare Nicolas in uscita. Una prima frazione di gioco non bella del Verona che non riesce a rendersi pericoloso dalle parti del portiere Bindi.

Meglio i gialloblu della ripresa con Luppi e Ganz molto attivi, ma poco efficaci. Poche le proteste per il rigore concesso al Padova, con Coppola che in uscita entra in contatto con De Cenco che si stava defilando sulla destra. Dal dischetto poi Germinale spiazza il portiere gialloblu e fissa il risultato finale, nonostante gli ultimi tentativi dell'Hellas di segnare almeno il gol della bandiera con Zaccagni, Siligardi e ancora con Ganz.

Tutti i giocatori a disposizione di Pecchia sono stati messi in campo ad eccezione di bomber Pazzini, che ha ancora pochi allenamenti nelle gambe, ed Enzo Maresca che ieri, 13 gennaio, ha risolto il suo contratto con la società, che molto probabilmente appenderà le scarpette al chiodo.

PADOVA - HELLAS VERONA 2-0 (15' Neto, 66' Germinale) 

PADOVA: Bindi (dal 1' st Favaro); Sbraga (dal 1' st Mandorlini), Emerson (dal 1' st Fantacci), Russo (dal 1' st Germinale); Boniotti (dal 45' st Scevola), Dettori (dal 1' st Monteleone), Bernardocco (dal 1' st Gaiola), Mazzocco (dal 1' st Alfageme), Tendardini (dal 45' st Nnodim); Altiner (dal 1' st Cappelletti), Neto (dal 1' st Decenco). A disposizione: Parmegian. All: Brevi.

HELLAS VERONA: Nicolas (dal 1' st Coppola); Pisano, Bianchetti (dal 1' st Ganz), Boldor (15' st Riccardi), Souprayen (dal 1' st Romulo); Fares, Bessa (dal 15' st Luppi), Valoti (dal 1' st Zaccagni); Troianiello, Gomez (dal 1' st Siligardi), Cappelluzzo (dal 15' st Fossati). All: Pecchia.

Arbitri: Nube di Mestre con Tesolin di Portogruaro e Tinello di Rovigo.

Spettatori: 1152.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

Torna su
VeronaSera è in caricamento