Virtus Verona beffata a Monza. Fresco: «Pareggio sarebbe stato giusto»

L'allenatore dei veronesi è comunque fiducioso per la partita con il Pordenone: «Il gruppo è cresciuto e si sono aggiunti degli innesti di grande qualità»

Monza e Virtus Verona escono dal campo a fine partita (Foto Facebook - Virtus Verona)

Sabato 19 gennaio è ripartito anche il campionato di Serie C di calcio. Nella 21esima giornata, la Virtus Verona di Luigi Fresco è andata a far visita al Monza di Silvio Berlusconi, allenato da Cristian Brocchi. Match vinto dai lombardi con il minimo scarto, un 1-0 arrivato quando mancavano sette minuti al 90esimo.

Nel primo tempo, quasi avrebbe meritato di più la Virtus Verona di passare in vantaggio. Nel primo quarto d'ora, i veronesi si rendono pericolosi per tre volte, ma non riescono a sfruttare oppure sono sfortunati come Grbac che all'ottavo minuto a centrato la traversa con un tiro da fuori area imparabile per Guarna. Solo nel finale il Monza prova a passare in vantaggio con Bearzotti che impegna Chironi in due tempi.
Anche nella ripresa, la Virtus ha le sue occasioni. La più grande è sui piedi di Grandolfo al 59' su ottima sponda di Danti, ma Guarna con un piede sbarra la strada all'attaccante veronese. Poi per venti minuti si è visto solo il Monza in campo e al minuto 83 è arrivato il gol partita di Palazzi con un innocuo tiro da fuori area, sporcato involontariamente da Giorico. La deviazione però è determinante per spiazzare Chironi.

Mi verrebbe da dire che abbiamo avuto più occasioni noi di loro - ha commentato a fine gara l'allenatore della Virtus Verona Luigi Fresco - Abbiamo giocato bene, come loro, e quindi sarebbe stato più giusto il pareggio. Il gruppo è cresciuto e si sono aggiunti degli innesti di grande qualità. Sono quindi fiducioso per la gara con il Pordenone.

Gara con il Portenone che sarà al Gavagnin-Nocini domani, 22 gennaio, con fischio d'inizio alle 18.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento