Livorno - Hellas Verona probabili formazioni | Vincere anche per Ragusa

L'allenatore Fabio Grosso ha chiesto una grande prestazione in Toscana anche per Antonino Ragusa, il cui intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore destro è andato bene

Ragusa (Foto Facebook)

È perfettamente riuscito l'intervento di ricostruzione del legamento crociato anteriore destro di Antonino Ragusa. Lo ha comunicato l'Hellas Verona dopo l'operazione eseguita dal professor Claudio Zorzi e dal dottor Venanzio Iacono all'ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar. A lui è andato il pensiero dell'allenatore gialloblu Fabio Grosso alla vigilia della partita tra Livorno ed Hellas Verona. «Voglio fare un grande in bocca al lupo ad Antonino perché oltre a perdere un giocatore con grandissime qualità tecniche e fisiche in spogliatoio mancherà soprattutto per l’aspetto umano - ha detto Grosso - La speranza è quella di fare una grande partita a Livorno per potergliela dedicare».

Vincere anche per Ragusa, dunque, non solo per la classifica. Questa sarà la missione dell'Hellas, impegnato domani, 22 dicembre, allo stadio Picchi di Livorno, contro la formazione amaranto allenata da Roberto Breda. Fischio d'inizio alle ore 15. Arbitra Marco Serra della sezione di Torino.

Il Livorno attualmente è ultimo nella classifica di Serie B, ma nelle ultime due gare ha raccolto quattro punti, vincendo lo scontro salvezza contro il Foggia e strappando un pareggio al Palermo. «È una squadra in forma e in salute - ha dichiarato Grosso - ma non dipenderà da quanto faranno loro bensì sarà determinante quello che faremo noi».
Tra i convocati amaranto figura Alessandro Diamanti, ma la sua presenza in campo è in dubbio. «Sappiamo che lui è determinante per il Livorno - ha aggiunto Grosso, parlando di Diamanti - Se non potrà esserci la sua squadra metterà qualcosa in più per compensarne l’assenza».
Oltre all'assenza di Ragusa, Grosso deve fare a meno anche di Kumbulla e Cissé, che non sono stati convocati. C'è, invece, Almici che potrebbe partire dal primo minuto. «Si sta allenando molto bene», ha concluso Fabio Grosso che domenica scorsa gli aveva preferito Ragusa nel ruolo di terzino destro. E dato che anche Crescenzi non è disponibile, è molto probabile vedere Almici in campo fin dall'inizio.

Da Livorno, Breda non vuole che i suoi si illudano che tutte le difficoltà siano state superate. «C'è tanto da migliorare», ha dichiarato il tecnico dei toscani, contento però per gli ultimi risultati utili che hanno portato maggiore fiducia all'ambiente. E sul match contro l'Hellas ha aggiunto: «Dovremo mettercela tutta, per noi sarà una gara importantissima. Fare bene ci aiuterà a vivere al meglio le prossime partite e ad impostare positivamente il finale di anno».

Queste le probabili formazioni:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

Torna su
VeronaSera è in caricamento