Il Verona Rugby perde lo spareggio salvezza con la Lazio e retrocede

I capitolini la spuntano per 16-14 e restano in Top 12, il massimo campionato di rugby italiano. I veronesi tornano in Serie A insieme al Valsugana Padova

(Foto di repertorio)

Il Verona Rugby non centra l'obiettivo stagionale e retrocede dal Top 12, il massimo campionato di rugby italiano. Ieri, 11 maggio, nel campo neutro dello stadio Plebiscito di Padova, i veronesi hanno giocato lo spareggio salvezza con la Lazio. Le due squadre avevano terminato la stagione regolare con lo stesso numero di punti e di vittorie e quindi si sono dovute affrontare in una partita secca. Chi vinceva restava in Top 12, chi perdeva retrocedeva in Serie A insieme al Valsugana Padova. E alla fine ha vinto la Lazio 16-14.

Lo scontro tra veronesi e capitolini è stato equilibrato fin dai primi minuti. Due calci piazzati di Mortali e Bonifazi cambiano lo 0-0 iniziale in un 3-3, ma per la prima meta bisogna aspettare il minuto 23 con Guardiano che s'incunia nella difesa scaligera e schiaccia il 10-3 per la Lazio, risultato che resta invariato fino alla fine del primo tempo.
Nella ripresa, il Verona Rugby reagisce con una meta di Pavan (10-8). La Lazio risponde con un piazzato di Bonifazi (13-8), ma Mortali ne realizza due di calci piazzati, portando i veronesi sul 13-14. Negli ultimi cinque minuti, il Verona Rugby resiste agli attacchi avversari ma quando Bonifazi si incarica dell'ultimo calcio piazzato può solo sperare in un errore. Bonifazi, però, non sbaglia e conquista i punti necessari alla Lazio per aggiudicarsi la partita e mantenere la categoria. I veronesi, invece, alla loro prima partecipazione in Top 12, perdono la partita più importante e tornano in Serie A.

S.S. Lazio Rugby 1927 - Verona Rugby 16-14

S.S Lazio Rugby 1927: Bonifazi; Guardiano, Coronel, Lo Sasso; Di Giulio (40' Teresi); Ceballos, Bonavolontà D.; Duca; Filippucci (cap), Pagotto (60' Ercolani); Malan, Giancarlini; Chalonec (65' Bolzoni), Baruffaldi, Cafaro (45' Amendola). All. Montella.

Verona Rugby: Mortali; Buondonno, Pavan, Quintieri; Cruciani, Mckinney; Soffiato (58' Navarra); Zanini (37' Signore); Rossi, Riccioli; Bernini (65' Spinelli), Salvetti; Cittadini (65' Furia), Silvestri (75' Delfino), D’Agostino. All. Doorey.

Potrebbe interessarti

  • Problemi di ricezione con il digitale terrestre? Ecco "Help Interferenze"

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • A una settimana dallo scontro con uno scooter, si è spento Alvise Trincanato

  • Cosa fare a Verona e in provincia nel weekend del 13 e 14 luglio

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Acqua negata a due ciclisti e il caso spopola sui social e sulla stampa

  • Aggressione con arma bianca a Verona: una persona in codice rosso

Torna su
VeronaSera è in caricamento