La promessa di Sartori "Parolo sostituir Constant"

Il ds clivense riassume il mercato giallobl: "La prima squadra con un'offerta per Mantovani l'avr"

La promessa di Sartori "Parolo sostituir Constant"
"Ci sono parecchi giocatori che ci interessano del Genoa, anche perché ha una rosa ampia e di qualità, per cui troveremo sicuramente qualcosa che è di nostro gradimento e che a loro interessa far giocare". Lo ha detto Giovanni Sartori, ds del Chievo, entrando nella sede della Lega Calcio di serie A dove questa mattina si terrà l'assemblea straordinaria che dovrà discutere anche dei criteri della ripartizione delle risorse audiovisive delle stagioni sportive 2010/2011 e 2011/2012.

A chi gli chiedeva se l'ipotesi di Acerbi, giocatore del Genoa prestato alla Reggina, fosse tramontata, Sartori ha risposto "onestamente non ne abbiamo parlato nè con il procuratore nè con il ragazzo. E' un'ipotesi". Per quanto riguarda Mantovani, difensore del Chievo, "stiamo parlando con due squadre e la prima che chiude l'avrà. Il Palermo è una di queste". Su Acquah, centrocampista del Palermo, il ds ha detto "piace molto ma onestamente non credo che i siciliani se ne privino".

Infine a chi gli chiedeva se il Chievo era interessato a Marco Parolo, giocatore in comproprietà con il Cesena, il ds ha risposto "oggi parliamo con il Cesena e con Campedelli e speriamo di trovare un'intesa. Noi vorremmo portarlo al Chievo. Abbiamo offerto un giocatore e un conguaglio economico. Se l'accettano noi lo prendiamo molto volentieri, anche perchè abbiamo perso Constant e lo sostituiremmo con Parolo. Per il Cesena è un'offerta molto importante. Il giocatore che abbiamo offerto è Bentivoglio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento