Juve Stabia - Hellas Verona 0-3 | Un solo punto divide i gialloblu dalla serie A

Doppietta per Cacia, un gol per Martinho e gli scaligeri effettuano il controsorpasso al Livorno e avvicinano ulteriormente il Sassuolo, che ora dista solo una lunghezza

Allo stadio Romeo Menti di Castellammare di Stabia l'Hellas Verona trova un'altra grande prestazione e schianta la Juve Stabia con un netto 0-3 che non lascia spazio a tante interpretazioni. I padroni di casa sono anche rimasti in dieci all'inizio della ripresa a causa dell'espulsione di Di Cuonzo. Cacia riesce a trasformare in rete due delle tre occasioni che gli capitano sui piedi e allunga nella classifica cannonieri su Ardemagni, mentre Martinho chiude i conti con una delle sue verticalizzazioni. Ottima anche la prova del rientrante Hallfredsson, pienamente recuperato in vista dell'ultima giornata contro l'Empoli. Il Sassuolo intanto pareggia con il Lanciano e ora le prime tre in classifica sono tutte distaccate una dall'altra da una sola lunghezza, in virtù della classifica avulsa basta un solo punto agli scaligeri per tornare nella massima serie.

Brutta la partita dei padroni di casa, che troppo spesso si lasciano prendere dal nervosismo cercando la rissa e commettendo diversi falli. 

PRIMO TEMPO - Il match parte subito forte. Al 3' è Bruno a colpire una clamorosa traversa da fuori con Rafael battuto. Sulla ripartenza però Cacia viene messo davanti a Nocchi da Gomez e lo fredda. Dopo il gol le due squadre faticano a trovare i varchi per violare la porta avversaria. Al 25' il secondo brutto fallo di Agyei da il la ad un accenno di rissa in campo, con Ostinelli che fatica a tenere in mano la partita. Al 31' Gomez conduce alla grande un bel contropiede e serve Cacia, un'altra volta solo davanti al portiere partenopeo, stavolta però la conclusione del bomber passa di poco sopra la traversa. Due minuti dopo, sugli sviluppi di un corner, Nocchi dice di no a Sgrigna e Verdi calcia fuori sulla successiva ripartenza. 

SECONDO TEMPO - Il match inizia e i padroni di casa restano in dieci. Di Cuonzo, già ammonito, commette un vistoso fallo su Cacia che si era già liberato del pallone e Ostinelli non può che mandarlo negli spogliatoi anzitempo. Al 52' Cacia penetra in area dalla sinistra, si destreggia in mezzo a due uomini, attendendo il momento giusto per il tiro, e batte poi di sinistro Nocchi per la seconda volta. Al 63' il neo entrato Ferrari cerca di mettersi in mostra, la punta si gira bene in area ma la sua conclusione è debole. Al 65' Martinho parte in verticale palla al piede, scambia con Ferrari, s'incunea in area e di destro supera l'estremo difensore partenopeo. Gomez al 68' scambia sul vertice destro dell'area con Ferrari e lascia partire un gran sinistro a giro che si stampa sull'incrocio dei pali. Al 76' i padroni di casa tornano a farsi sentire dalle parti di Rafael con Bruno, il portiere brasiliano però riesce a mettere il pallone in corner. Nell'ultima fase del match gli ospiti hanno la partita in pugno, la Juve Stabia continua a cercare la rete della bandiera senza successo.

JUVE STABIA - HELLAS VERONA 0-3

MARCATORI: Cacia (HV) al 4', Cacia (HV) al 52', Martinho (HV) al 65'

JUVE STABIA (4-3-3): 1 Nocchi; 25 Baldanzeddu, 23 Figliomeni, 6 Scognamiglio, 19 Di Cuonzo; 4 Agyei, 10 Caserta, 2 Martinelli (dal 54' 14 Gorzegno); 7 Verdi (dal 61' 17 Sucio), 9 Bruno, 27 Acosty (dal 46' 16 Improta). A disposizione: 22 Seculin, 5 Doninelli, 20 Cellini, 21 Jidayi. All.: Piero Braglia.

HELLAS VERONA (4-3-3): 1 Rafael; 29 Cacciatore, 18 Moras, 20 Maietta, 30 Agostini; 4 Laner, 19 Jorginho, 10 Hallfreddson (dal 80' 16 Nielsen); 21 Gomez Taleb, 8 Cacia (dal 58' 9 Ferrari), 13 Sgrigna (dal 58' 6 Martinho). A disposizione: 33 Berardi, 5 Ceccarelli, 23 Cocco, 25 Crespo. All.: Andrea Mandorlini.

ARBITRO: Ostinelli di Como.

AMMONITI: Di Cuonzo, Agyei, Laner, Fogliomeni, Caserta.

ESPULSI: Di Cuonzo (JS) al 47'.

Potrebbe interessarti

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Smagliature addio: cause e rimedi per eliminarle

  • Case e Millenials: ecco il nuovo studio presentato da Ance Verona

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese. Un trattore si ribalta e l'agricoltore perde la vita

  • Rimasto schiacciato sotto il trattore, non c'è stato nulla da fare per il 59enne

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Spari e paura a Santa Lucia: 41enne in rianimazione, fermato un uomo

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento