Il Grezzana partito col piede giusto

Lequilibrio il punto di forza della formazione che sogna i play off

Il Grezzana partito col piede giusto
Ormai il campionato di Seconda Categoria è entrato nel vivo ed il Grezzana A.C. guarda al futuro con molta speranza, anche considerando i numerosi cambiamenti avvenuti nella scorsa stagione. Gli arancioblù di mister Giuseppe D' Antonio, chiamato sostituire Donato Tanello nel dicembre dello scorso campionato, infatti, sono partiti molto bene e possono realmente puntare alla zona play off.

L’equilibrio è il punto di forza della squadra gestita con passione dal presidente Dino De Paoli, classe 1965, ex difensore compagno di squadra, ai tempi delle giovanili, dell'allora portiere dell'A.C. Pozzo e San Giovanni Lupatoto ed ora nuovo direttore sportivo dell'Hellas Verona, Nereo Bonato. Mister D’Antonio, quindi, è riuscito a fare quadrare il cerchio ed a far girare la sua squadra attorno a pochi elementi d’esperienza ed a molti giovani di belle speranze.

La campagna aquisti ha fatto si che i giocatori d’esperienza fossero distribuiti uniformante
all’interno di tutti i reparti. Tra loro, da ricordare, sicuramente, Renzo Soffiati, portierone classe 1976 che in questo primo scorcio di stagione sta dando sicurezza a tutto il reparto arretrato dispensando consigli, e qualche tirata d’orecchie, ai suoi difensori. Come detto i giovani in rosa sono veramente tanti, ma tra loro spicca Daniel Lughezzani, difensore classe ’86, che quest’anno sta facendo anche le veci del bomber.

Un inizio sfolgorante il suo. Nel suo repertorio recuperi e chiusure, ma anche gol a grappoli. Reti sempre decisive, tra l’altro, come nella sfida contro Montorio, alla quarta di campionato, finita 1 a 0 grazie proprio ad una sua marcatura. Il bello, per gli arancioblù, inizia adesso. Con l’arrivo dell’inverno, spesso, chi parte bene ha un calo che culmina col “panettone”. Si deve, quindi, tenere duro ed impegnarsi ancora di più nella preparazione delle partite e nel lavoro infrasettimanale.

Ma questo mister D’Antonio lo sa bene e, certamente, terrà i suoi ragazzi sulle spine per poter passare indenne l’inverno e prepararsi per lo sprint finale e l’assalto ai play off.

L’obiettivo è alla portata dei ragazzi di Grezzana, un risultato che premierebbe il lavoro fatto in questi anni dall’intera società di De Paoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Investimento sui binari: circolazione dei treni sospesa sulla Verona-Bologna

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento