Il Chievo espugna l'Udinese e vola ai quarti

Clivensi partono con il turbo e vanno a segno subito, poi un meritato pareggio. Ci pensa Thrau

Il Chievo espugna l'Udinese e vola ai quarti
Il Chievo ce l’ha fatta, e alla grande. Al Friuli i clivensi sono partiti in quarta. Già al nono minuto sono passati in vantaggio: palla alzata da Rigoni sulla trequarti, Ekstrand la allontana di testa e la fa carambolare sui piedi di Sammarco che entra in area, dribbla un difensore da attaccante di razza e trafigge Handanovic. Nei successivi dieci minuti Paloschi ha due occasioni per incrementare il vantaggio ma in entrambe si lascia ipnotizzare dal portiere sloveno.

Al 32esimo grande occasione per l'Udinese con Ekstrand che devia perfettamente un angolo di Di Natale ma Puggioni salva la sua porta con un grandissimo intervento. Al 41esimo Pereyra, al termine di una bella discesa sulla fascia destra, mette al centro un cross teso per Di Natale ma la deviazione in corsa del capitano bianconero manca la porta difesa da Puggioni. Secondo tempo: quinto minuto Di Natale si trova a tu per tu con Puggioni ma l'estremo difensore gialloblu sfiora con la mano e nega il gol al bomber friulano.

L’ Udinese le tenta tutte, costruendo un’azione pericolosa con Abdi che dalla distanza manca di pochissimo il bersaglio e cinque minuti più tardi Puggioni si rivela ancora decisivo su Floro Flores respingendo il suo tentativo da pochi passi. Al 39esimo Di Natale pareggia su calcio di punizione da circa venticinque metri. Sullo scadere del tempo regolamentare Théréau piazza il gol che vale il passaggio del turno battendo Handanovic al termine di un contropiede ottimamente orchestrato. Il Chievo vince così ad Udine e passa ai Quarti, dove sfiderà il Siena di Sannino.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus in Germania, la testimonianza di un veronese: «Niente quarantena e allarmismo in TV»

  • «A Verona 140 mila quintali di fragole da raccogliere: servono 3 mila lavoratori»

  • Coronavirus, nuovi casi positivi a Verona ma rallentano ricoveri e decessi

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Da Brescia a Verona, per 15 dottoresse ed infermiere "future spose" in regalo la torta

Torna su
VeronaSera è in caricamento