Hellas Verona: presentato Veloso, annunciato Lazovic e preso Tutino

L'arrivo in prestito dell'attaccante napoletano non è stato ancora reso ufficiale, ma il giocatore si è già aggregato al gruppo, agli ordini di mister Juric

Veloso (Foto Grigolini - Fotoexpress)

Allenamenti, annunci, presentazioni. Sono scandite così le giornate dell'Hellas Verona, che prosegue la sua preparazione al centro sportivo Paradiso di Peschiera del Garda, agli ordini di mister Ivan Juric.
Ieri, 6 agosto, all'allenamento pomeridiano ha preso parte anche l'attaccante del Napoli Gennaro Tutino, il quale non è stato ancora annunciato, ma presto il suo passaggio in gialloblu sarà formalizzato.
Come è stato formalizzato quello di Darko Lazovic, centrocampista serbo che ha giocato più di cento partite con la maglia del Genoa e che ora è stato messo sotto contratto dall'Hellas Verona fino al 2022.

lazovic-hellas-verona-foto-grigolini-fotoexpress-2
(Lazovic - Foto Grigolini Fotoexpress)

Ed è un ex genoano anche Miguel Luis Pinto Veloso, il nuovo centrocampista gialloblu che si è presentato ieri con queste parole:

Siamo un bel gruppo, formato da un mix tra giovani ed esperti e questo è la base per raggiungere un obiettivo. Il mister vuole sempre il meglio per i giocatori e per la squadra e sono certo che ci aiuterà sempre al cento per cento. Abbiamo buoni giocatori a centrocampo, io e Badu abbiamo tanta esperienza ma ci sono anche tanti giovani e tutti devono lavorare con l'intento di contribuire al gruppo. Io metto a disposizione la mia volontà, quest'anno voglio dimostrare anche a me stesso di poter fare la migliore stagione da quando sono in Italia. Voglio portare la mia esperienza, aiutare i giovani secondo le idee del mister e dare una mano a livello tecnico. Sarà importante iniziare bene il campionato, possiamo rifinire la preparazione con la partita di Coppa Italia, ma anche contro le grandi vogliamo provare a fare bene pur sapendo che sono gare davvero difficili. Iniziamo il campionato con fiducia e credendo sempre nel nostro gioco, perché possiamo raggiungere questo obiettivo. Dobbiamo affrontare tutte le avversarie con grinta e giocando a pallone. Fisicamente non sono mai stato così bene e sono pronto per questa stagione.

Infine, il calciomercato. Anche se l'attaccante napoletano Tutino è ormai arrivato in prestito, la società è ancora alla ricerca di rinforzi per il reparto avanzato. Balotelli rimane un sogno che difficilmente si concretizzerà ed è più probabile che possa vestire la maglia dell'Hellas Verona un attaccante come Falcinelli. Ma sia su Balotelli che su Falcinelli pare che ci sia la concorrenza del Brescia ad infastidire il club gialloblu. Il quotidiano veronese L'Arena ha aggiunto alla lista dei papali nuovi attaccanti dell'Hellas anche il nome del russo Maksim Glushenkov, che nello Spartak Mosca non gioca quanto vorrebbe. E ci sarebbe anche un interessamento della società veronese per Vittorio Parigini.
Chi, invece, potrebbe partire da Verona è Balkovec, che potrebbe seguire le orme di Laribi ed andare all'Empoli.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

Torna su
VeronaSera è in caricamento