Hellas Verona - Cagliari, probabili formazioni | Juric: «Partita molto difficile»

Assenze pesanti, da una parte e dall'altra. I veronesi sono senza Veloso, Borini e Pazzini, mentre gli isolani devono fare a meno di Nandez, Cacciatore e Faragò

Ivan Juric (Fermo immagine video Youtube)

Se il campionato di Serie A fosse iniziato da dieci sole giornate, il Cagliari avrebbe quattro punti, frutto di quattro pareggi e sei sconfitte, mentre l'Hellas Verona ne avrebbe diciassette, frutto di quattro vittorie, cinque pareggi e una sconfitta. E invece domani, 23 febbraio, alle 15, allo stadio Bentegodi si gioca la giornata numero venticinque del campionato di Serie A, con l'Hellas a 35 punti e il Cagliari a 32. Basterebbe questo per inquadrare la sfida di domani tra gialloblu e rossoblu.
L'Hellas di Ivan Juric sta attraversando il momento migliore della sua stagione, è alla ricerca del decimo risultato utile consecutivo e soprattutto di una vittoria che lo farebbe navigare ancora in zona Europa League. Il Cagliari di Rolando Maran sta attraversando invece il suo momento peggiore, in campionato non vince dal 2 dicembre, da quel successo con la Sampdoria seguito dal pareggio con il Sassuolo, l'ultimo dei tredici risultati utili consecutivi che avevano portato gli isolani nelle zone alte della classifica. Poi la crisi di risultati e la perdita di fiducia e di posizioni in graduatoria.
Se il Cagliari, dunque, vuole mettere un punto alla sua attuale condizioni, per andare a capo e cominciare a scrivere una storia diversa per la fase finale della sua stagione, l'Hellas non vuole mettere né punti né virgole, ma vuole continuare il suo discorso fatto di punti guadagnati attraverso buone prestazioni.

Per ritrovare il successo, il Cagliari è andato anche in ritiro in settimana oggi, 22 febbraio, partirà per raggiungere Verona. «Di motivazioni ne avranno tantissime, sarà una partita molto difficile», ha dichiarato l'allenatore gialloblu Ivan Juric, che non sa spiegarsi le ragioni del recente calo patito dai suoi prossimi avversario, ma è consapevole della loro forza. «Hanno costruito una squadra davvero forte - ha detto Ivan Juric - Nella gara di andata si è percepita la loro qualità. Ed è anche una squadra anche ben allenata. Dobbiamo fare un'altra grande prestazione, per non ci possiamo permettere il minimo calo di concentrazione».

Sia Juric che Maran hanno dei rompicapi da risolvere nel compilare le liste dei titolari di domani. Sia al Verona, che al Cagliari mancheranno per squalifica due centracampisti importanti: tra i veronesi non ci sarà Veloso, tra i cagliaritani non ci sarà Nandez, ovvero il giocatore più utilizzato nella mediana di Maran. 
A queste assenze si aggiungono quelle per infortunio. Nell'Hellas sono sicure quelle di Borini e Pazzini, mentre su Faraoni c'è ancora un po' di incertezza. Badu e Salcedo stanno recuperando, ma è improbabile che partano dal primo minuto, mentre in attacco Juric potrebbe riproporre Verre come falso neuve oppure scherare una vera prima punta come Di Carmine o Stepinski.
Infelice anche la situazione del Cagliari, soprattutto sulla fascia destra dove saranno indisponibili sia Cacciatore sia Faragò. Come terzino, potrebbe avere un'occasione Mattiello, oppure potrebbe giocare da fuori ruolo Pisacane. A centrocampo, lo squalificato Nandez potrebbe essere sostituito dall'ex Ionita, mentre Rog sembra aver recuperato dal suo lungo infortunio e potrebbe riprendere il suo posto tra gli undici titolari.

Arbitra Luca Pairetto di Nichelino. Queste le probabili formazioni:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

  • Un successo la spesa a Km Zero a domicilio dei produttori veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento