Hellas, Toni chiama i tifosi per il derby con il Vicenza: "Voglio una bolgia"

Il dirigente gialloblu: "Sarà una partita fondamentale. Se il pubblico farà sentire la sua fiducia, i ragazzi metteranno in campo qualcosa in più"

Lunedì 1 maggio, Festa dei Lavoro, e giorno di Hellas Verona - Vicenza. Il fischio d'inizio al Bentegodi alle ore 15 lo darà l'arbitro designato Eugenio Abbattista, ma prima i gialloblu si vogliono preparare al meglio per riscattare il risultato della gara d'andata.

Per caricare i giocatori e la piazza ha parlato il dirigente dell'Hellas Luca Toni. "Quella di lunedì sarà una partita fondamentale - ha detto Toni - Mi piacerebbe che ci sia una bella bolgia, un Bentegodi carico, perché per noi può essere decisiva questa partita. Mi piacerebbe vedere un gran pubblico per aiutare i ragazzi a raggiungere questa vittoria e per continuare ad essere padroni del nostro destino. Sono convinto che se il pubblico farà sentire la sua fiducia, i ragazzi in campo riusciranno a metterci quel qualcosa in più che ci possa far festeggiare i tre punti e la vittoria del derby".

E se il richiamo di Luca Toni non dovesse bastare, la società ha anche pensato a delle promozioni per favorire l'ingresso dei tifosi allo stadio. Per chi è in possesso della tessera del tifoso "Non vi lasceremo mai" il biglietto costerà 5 euro. E lo stesso prezzo sarà praticato per tutti coloro che parteciperanno alla "Camminata Gialloblu" di domenica 30 aprile.

Passando dalle tribune al campo, continuano gli allenamenti sotto la guida del tecnico Fabio Pecchia, che ha potuto aggregare al gruppo Eros Pisano e Marco Ezio Fossati, di ritorno dai rispettivi infortuni. Ancora da recuperare invece Juanito Gomez.

Due infine le notizie che esulano dalla sfida di lunedì. La prima riguarda la società che è in corsa per vincere il premio "Fair Play Finanziario Sporteconomy" che si assegna ai club dal bilancio più virtuoso. Insieme all'Hellas, nella rosa dei papabili, ci sono il Chievo Verona, la Juventus e il Torino.

L'altra notizia riguarda invece Antonio Cassano, che continua ad alimentare le voci di un suo ritorno in campo dopo essersi svincolato con la Sampdoria. Anche alla Gazzetta dello Sport, Fantantonio ha dichiarato che la prossima stagione potrebbe vestire la maglia dell'Hellas Verona, dove ritroverebbe Pazzini, con cui in blucerchiato formò una strepitosa coppia di attaccanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

Torna su
VeronaSera è in caricamento