L'Hellas inizia a recuperare i pezzi: Marrone e Crescenzi tornano in gruppo

Il laterale e il difensore potrebbero essere convocati già per il match in casa contro l'Ascoli, dando a Grosso delle alternative che finora mancavano: toccherà ora all'allenatore scegliere il migliore "undici" da mettere in campo

Alessandro Crescenzi - Foto d'archivio

Proseguono gli allenamenti dell'Hellas Verona in vista della sfida delle 18 di sabato 16 marzo, che lo vedrà affrontare l'Ascoli allo stadio Bentegodi. Dopo due ottime vittorie consecutive, che hanno visto i gialloblu crescere sotto i profili della personalità e del gioco, Fabio Grosso riceve buone notizie dall'infermeria, decisamene affollata a causa dei numerosi problemi fisici: negli ultimi due giorni infatti sono tornati ad allenarsi Marrone e Crescenzi, che potrebbero quindi essere a disposizione già per la partita contro i bianconeri, quando invece mancherà lo squalificato Dawidowicz. 
Mano a mano che tutte le pedine rientreranno al loro posto, aumenteranno le scelte a disposizione del tecnico, che però si troverà davanti ad un bivio: contro Venezia e Perugia, nonostante l'emergenza, la squadra si è comportata molto bene, forse come mai in precedenza. Conviene quindi mantenere questo schieramento (con Bianchetti ed Empereur titolari ad esempio e Marrone in panchina) o tornare ad affidarsi alle scelte di inizio stagione? Toccherà a Grosso ovviamente sciogliere questi nodi, valutando i suoi giocatori allenamento dopo allenamento. 

Nel frattempo inizia a prendere forma la nuova sede della società, che si sposterà in via Olanda, nella Zai di Verona, a partire dalla prossima stagione. «Il progetto consentirà per la prima volta - si legge sul sito della società -, di riunire in un unico luogo tutte le attività e le anime del Club. Dopo la formalizzazione dell'acquisto degli scorsi mesi sono iniziati i lavori, che andranno a modificare profondamente gli spazi interni alla palazzina ora interamente di proprietà dell'Hellas Verona. Lavori che si stanno sviluppando insieme a Facile Ristrutturare, partner della Lega Serie B che affianca il Club in questa nuova iniziativa. Dal Settore Giovanile allo Stadio, dall'Hellas Verona Women al magazzino, saranno oltre 1.400 i metri quadri, suddivisi su 4 piani, sui quali si svilupperanno gli spazi e gli uffici nei quali lavoreranno quotidianamente circa 40 dipendenti e collaboratori».

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Congresso Mondiale delle Famiglie, neanche dalla Chiesa appoggio pieno

  • Cronaca

    Intossicazione da monossido a Gazzo Veronese, in tre all'ospedale

  • Cronaca

    Esplosione in una palazzina, allarme in zona Stadio: incendio domato

  • Attualità

    Nadia e Laura Maso perdonano complice del fratello nel delitto di Montecchia

I più letti della settimana

  • San Giovanni Ilarione, motociclista esce di strada in via Fusa e perde la vita

  • La rapina dell'auto finisce in trageda: resiste ai banditi, viene investita e muore

  • Atterraggio di emergenza a Londra per un Airbus decollato da Verona

  • Minacce di morte e un'auto bruciata a Vigasio: 5 arresti dei carabinieri per tentata estorsione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 marzo 2019

  • Verona fortunata al SuperEnalotto: giocata una schedina da 40 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento