Hellas-Bari 1-0 | Bojinov si sblocca e regala i tre punti a Mandorlini

Il Bari dimostra di essere un'ottima squadra ma i gialloblu mettono in mostra una qualità superiore, soprattutto nel primo tempo, nel quale più di una volta sfiorano la rete del vantaggio

Il Verona acciuffa la vittoria a tre minuti dal termine grazie a Bojinov e si porta al terzo posto solitario in classifica, aspettando il posticipo del Varese. La squadra di Madorlini gioca un grande primo tempo che però non porta alcun frutto. La squadra di Torrente d'altro canto mette in mostra tutte le sue qualità, costringendo gli scaligeri a tenere alta la tensione a livello difensivo. La punta bulgara dei gialloblu si sblocca e dimostra di poter dare un contributo importante per la corsa alla serie A.

Parte forte il Verona. Punizione dal limite al 6'. Hallfredsson tocca per Jorginho, che a sua volta allunga per Laner, la conclusione di potenza è respinta da Lamanna sui piedi di Cacciatore, il portiere poi chiude anche sulla conclusione del difensore. Quattro minuti dopo, Caputo, in netto fuorigioco non segnalato colpevolmente dalla terna arbitrale, calcia da solo dal centro dell'area, ma Rafael para senza grandi difficoltà. Al 13' Moras di testa su calcio d'angolo mette fuori. Al 20', in seguito ad un'azione insistita scaligera, Rivas prende palla, salta ancora una volta il diretto avversario e calcia sul primo palo, Lamanna però è attento. Jorginho alla mezzora calcia una punizione che taglia l'area da posizione defilata, il portiere biancorosso riesce ad anticipare gli arieti scaligeri. Sul calcio d'angolo successivo, Cacia mette fuori di poco. Al 34' si registra la seconda conclusione barese nella porta di Rafael su calcio d'angolo, il portiere blocca facilmente. Al 41' Gomez calcia al volo dal limite dell'area, ma la doppia deviazione di due difensori vanifica tutto in angolo. 

Inizia il secondo e a fare la partita sono sempre gli scaligeri, che perdono però in incisività e il Bari cerca di approfittarne. Al 51' Bellomo cerca il gol beffa, ma il pallone esce di poco. 5' minuti dopo il neo entrato Borghese costringe il portiere brasiliano a rifugiarsi in angolo con un colpo di testa. Due minuti dopo Rivas, anzichè servire uno smarcato Hallfredsson, calcia debolmente in porta. Bella azione del Bari al 62', Caputo viene servito in area e impegna severamente l'estremo difensore scaligero. Dopo cinque minuti Rafael è chiamato al miracolo su un tiro di Bellomo deviato da Martinho. al 75' Laner non riesce a impattare correttamente il pallone su un calcio d'angolo ben battuto da Bojinov. Doppio cambio al minuto 82', Carrozza e Grossi per Hallfredsson e Gomez. A tre minuti dal termine arriva la rete della liberazione per gli scaligeri. Cacciatore mette un pallone teso in area, arriva Bojinov che anticipa tutti e infila Lamanna sul primo palo. 1-0. Inutili gli ultimi assalti, L'Hellas porta a casa i tre punti. 

LE PAGELLE DI HELLAS VERONA - BARI 1-0. I marcatori: Bojinov al 87' (HV).

HELLAS VERONA: Rafael 7, Cacciatore 6.5, Moras 6.5, Maietta 6.5, Martinho 7, Jorginho 6.5, Laner 7, Hallfredsson 6 (dal 82' Carrozza, sv), Gomez Taleb 6 (dal 82' Grossi, sv), Cacia 6, Rivas 5.5 (dal 60' Bojinov, 6.5)

BARI: Lamanna 6.5, Sabelli 5.5, Ceppitelli 6, Dos Santos 5 (dal 46' Borghese, 6), Polenta 6, Romizi 6, Bellomo 7, Sciaudone 5.5 (dal 90' Gandolofo, sv), Galano 5.5 (dal 86' Defendi, sv), Iunco 5, Caputo 6.

ARBITRO - Emilio Ostinelli di Como 5: in una partita senza grandi episodi riesce a dimostrare di non essere assolutamente in forma. L'ammonizione di Iunco nel primo tempo era doverosa, come quella di Gomez nel secondo. Hallfredsson deve colpire due volte Bellomo su calcio d'angolo, prima che il direttore di gara si accorga che il centrocampista è troppo vicino al punto di battuta. Non è neppure bene aiutato dai collaboratori e lo dimostra l'occasione del primo tempo di Caputo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

Torna su
VeronaSera è in caricamento