La Virtus Verona non vince più e si condanna ai playout con il Rimini

Contro il Gubbio, i veronesi reclamano per un rigore non concesso e per un gol non convalidato. Gli umbri vincono 1-0 e la stagione della Virtus non termina con il campionato

Il rigore segnato da Casiraghi che decide la sfida tra Gubbio e Virtus Verona (Fermo immagine video ElevenSports - Serie C Tv)

Era il 7 aprile scorso e la Virtus Verona aveva appena pareggiato con l'Imolese, allungando a otto la striscia di risultati utili consecutivi. La salvezza non era stata raggiunta e mancavano quattro gare alla fine del campionato. L'obiettivo sembrava vicino e tutti s'impegnavano in calcoli, secondo cui bastava una vittoria e qualche pareggio per mantenere la categoria. Tutto inutile. Nelle ultime quattro gare, la Virtus Vecomp ha trovato tre sconfitte ed un pareggio ed ora si dovrà conquistare la salvezza attraverso i playout con il Rimini. L'andata si giocherà il 18 maggio, il ritorno il 25 maggio.

La stagione della Virtus Verona dunque continua dopo un campionato terminato ieri, 5 maggio, in casa del Gubbio con una sconfitta per 1-0. Leggermente meglio gli umbri nel primo tempo, anche se i due portieri vengono poco impegnati dagli attaccanti avversari. Due i momenti salienti: al 30' un tiro di Casarotto viene respinto da un difensore eugubino in area; la Virtus chiede il rigore per un tocco di mano, ma per l'arbitro è tutto regolare. Al 45', invece, il tocco di mano in area di rigore veronese viene sanzionato dal direttore di gara che concede il penalty al Gubbio. Casiraghi segna e le due formazioni vanno al riposo sull'1-0.
Più godibile il secondo tempo, con la Virtus Verona che si deve spingere in avanti per trovare il pareggio e concede qualche ripartenza al Gubbio. Il risultato non si sblocca fino ai minuti di recupero, quando su calcio d'angolo una palla vagante in area del Gubbio viene spinta in rete da Manarin. Per l'arbitro però, Manarin si è aiutato col braccio e quindi la rete viene assegnata.

Finisce 1-0 per il Gubbio. Per la Virtus ci sono i playout in cui dovrà ritrovare la vittoria che manca dal 24 marzo. L'ultimo avversario battuto dai veronesi è stato proprio il Rimini, chissà che questo non sia di buon auspicio per la squadra di Luigi Fresco.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

  • Smagliature addio: cause e rimedi per eliminarle

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Spari e paura a Santa Lucia: 41enne in rianimazione, fermato un uomo

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento