Giro d'Italia, Viviani sorpreso da Ackermann a Fucecchio. È secondo

Il ciclista veronese ha soltanto sfiorato quella che poteva essere un'impresa, vista la progressione del tedesco che si è aggiudicato la seconda tappa del Giro

Viviani secondo al traguardo di Fucecchio alla sinistra di Ackermann (Fermo immagine Giro d'Italia Tv)

Il ciclista veronese Elia Viviani ha sfiorato l'impresa oggi, 12 maggio, nella seconda tappa del Giro d'Italia numero 102. Viviani ha chiuso al secondo posto dietro al tedesco Pascal Ackermann, che ha sorpreso tutti con la sua progressione.

La tappa di oggi è stata di 205 chilometri e ha portato la carovana rosa da Bologna a Fucecchio, in provincia di Firenze. I tentativi di fuga sono stati tutti assorbiti dal gruppo e quindi le squadre si sono organizzate per la volata finale. Viviani si è messo sulla scia di Fernando Gaviria, pronto ad un testa a testa con Caleb Ewan, che si trovava davanti a tutti e due. All'improvviso, però, è stata l'accelerazione di Ackermann a risultare vincente. Elia Viviani, appena ha visto il tedesco partire, ha lasciato la ruota di Gaviria per provare a riprendere Ackermann ma non c'è stato nulla fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con il tempo di quattro ore, quarantaquattro minuti e trentatre secondi, Ackermann si è aggiudicato la tappa. Viviani è secondo, Ewan terzo e Gaviria quarto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • In vigore la nuova ordinanza di Zaia e per la prima volta si parla di sagre e discoteche

Torna su
VeronaSera è in caricamento