La Tezenis Verona sbatte sulla difesa di Treviglio e perde Gara 2

Buon primo tempo dei gialloblu, soprattutto il primo quarto. Nella seconda parte della gara la Remer passa in vantaggio. Nell'ultimo minuto il punteggio è 61-61, ma i veronesi non segnano e Treviglio vince 65-61

Il finale di Gara 2 tra Remer Treviglio e Tezenis Verona (Fermo immagine video Youtube)

Verona e Treviglio tornano in parità nella serie che le vede impegnate nei quarti di finale dei playoff promozione del campionato di serie A2. Gara 1 era stata vinta dalla Tezenis, mentre ieri, 14 maggio, la Remer si è aggiudicata Gara 2 per 65-61.

Con capitan Amato fermo per un problema muscolare, la Tezenis scende in campo Ferguson, Vujacic, Severini, Poletti e Candussi e nel primo quarto è agevolata dalle scarse percentuali al tiro degli avversari. Verona, invece, il canestro lo vede bene e si porta sul +10 (2-12). Solo negli ultimi tre minuti, i locali cominciano a segnare con una certa regolarità. La Tezenis non si scompone, raggiunge il massimo vantaggio sul 10-21 e chiude la prima frazione di gioco sul 12-21.
Nel secondo quarto, entra in campo una Remer diversa, più aggressiva in difesa e ormai in fiducia in attacco. In due minuti il vantaggio della Tezenis si dimezza. Passa un altro minuto e si torna ad un possesso di distanza (21-23). Treviglio completa la rimonta e sorpassa Verona sul 27-23, quando finalmente arriva la reazione dei gialloblu che controsorpassano (30-31) e si mantengono in vantaggio fino alla sirena che manda tutti a riposo con il punteggio di 33-37.
È sempre l'aggressività difensiva l'arma in più per la Remer Treviglio che chiude il rubinetto dei punti gialloblu. La Tezenis segna poco e non riesce a mantenere la parità conquistata sul 45-45. Reati e D'Almeida spaccano il match che alla fine del terzo quarto vede i padroni di casa in vantaggio per 56-49.
Nell'ultimo quarto, l'attacco della Tezenis torna a girare a ritmi alti e a un minuto dalla fine il punteggio è in perfetta parità (61-61). Roberts segna il 63-61, mentre Vujacic si incarica dell'ultimo tiro gialloblu ma il ferro lo respinge. Verona manda in lunetta D'Almeida che non sbaglia e la Remer si aggiudica l'incontro per 65-61.

Sull'1-1, il quarto di finale tra Remer e Tezenis si sposta a Verona. Gara 3 e Gara 4 si giocheranno entrambe all'Agsm Forum, venerdì 17 e domenica 19 maggio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Una fatale distrazione potrebbe aver spezzato la vita del 27enne in A22

  • Razzismo in un B&B di Verona, il gestore si scusa: «Parole mal pesate»

Torna su
VeronaSera è in caricamento