Virtus Verona, il pareggio a Fano tiene ancora aperta la lotta salvezza

L'allenatore Luigi Fresco: «L'unica cosa che si può prevedere è che noi nelle ultime due gare faremo il meglio possibile, poi si vedrà come andrà a finire»

Finale di partita tra Fano e Virtus Verona (Foto Facebook - Virtus Verona)

Dovrà lottare fino all'ultima giornata di campionato la Virtus Vecomp Verona in questa assurda lotta per la salvezza del Gruppo B di Serie C. Sabato scorso, 20 aprile, sul campo del Fano, ultimo in classifica, i veronesi hanno trovato un pareggio per 1-1. Un risultato che fa più comodo alla squadra allenata da Luigi Fresco, la quale però resta sempre immersa nelle sabbie mobili di una bassa classifica estremamente corta e dove neanche la soglia dei 40 punti sembra essere sufficiente per stare tranquilli. La Virtus, poi, di punti ne ha 38, quindi nelle ultime due sfide stagionali, contro AlbinoLeffe e Gubbio, dovrà centrare almeno una vittoria e attendere anche i risultati dagli altri campi.

Allo stadio Mancini di Fano, i veronesi partono meglio e già nel primo minuto Grbac s'inserisce bene e impegna Sarr, poi sulla respinta del portiere Danti non è preciso e manca la porta. La Virtus schiaccia gli avversari, ma non costruisce altre occasioni nitide. I locali resistono e praticamente al primo tiro in porta passano in vantaggio con un tiro dalla grande distanza di Acquadro su cui Giacomel non arriva. In meno di dieci minuti, si ritorna in parità con il lancio lungo di Giorico che trova Ferrara che controlla bene la sfera, supera Celli in velocità e batte Sarr in diagonale. 
Secondo tempo più equilibrato, con il Fano che alza la testa, gioca alla pari con la Virtus, ma il punteggio non cambia.

Mi sembra un pareggio giusto - ha commentato Luigi Fresco - Nel primo tempo meglio noi, mentre nel secondo tempo, in particolare verso la fine il Fano ci ha messo in difficoltà. Non ho nessun rammarico perché per come è andata una partita un pareggio ci poteva stare. Ora però l'unica cosa che si può prevedere è che noi nelle ultime due gare faremo il meglio possibile, poi si vedrà come andrà a finire.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

Torna su
VeronaSera è in caricamento