È ufficiale, Bradley ora è alla corte di Zeman

La Roma ha ufficializzato, tramite un comunicato pubblicato sul proprio sito, l'acquisto del centrocampista dal Chievo, che ha già raggiunto il gruppo nel ritiro di Brunico

Sciolto lo stallo attorno all'operazione Bradley. Finalmente è cosa fatta l'approdo dell'americano alla corte di Zeman, risolte le riserve sulla contropartita tecnica, il famoso 10% che teneva Bradley ancorato al Chievo.

La Roma ha ufficializzato, tramite un comunicato pubblicato sul proprio sito, l'acquisto del centrocampista dal Chievo. Ecco la nota della società.

"L’A.S. Roma - si legge nella nota ufficiale - rende noto di aver sottoscritto il contratto con l’A.C. Chievo Verona per l’acquisizione a titolo definitivo dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Michael Bradley, a fronte del riconoscimento di un corrispettivo pari a 3,75 milioni".

"Con il calciatore - continua il comunicato - che raggiungerà già oggi il ritiro di Brunico per aggregarsi con il resto del gruppo, in virtù dell’autorizzazione concessa dal Chievo Verona, è stato sottoscritto un contratto di prestazione sportiva di durata quadriennale, con scadenza al 30 giugno 2016. Nell’ambito della stessa operazione, è stato altresì sottoscritto il contratto per la cessione a titolo definitivo, con accordo di partecipazione, dei diritti alle prestazioni sportive del calciatore Adrian Marius Stoian, a fronte di un corrispettivo netto di 0,5 milioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Investimento sui binari: circolazione dei treni sospesa sulla Verona-Bologna

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

Torna su
VeronaSera è in caricamento