Due Valli, i vincitori dell'Historic, del Classic e della Coppa Rally di Zona

Marco Bertinotti, navigato in gara da Andrea Rondi, si è aggiudicato l'Historic. Sul gradino più alto del Classic è salito il duo Faccio-Gaio, mentre la Coppa è stata vinta dalla coppia Corrado Pinzano-Marco Zegna

Finale Rally Due Valli Historic

Sabato 12 ottobre si è conclusa la 37esima edizione del Rally Due Valli con la vittoria del duo Crugnola-Ometto, ma si sono anche concluse le altre competizioni rallistiche scaligere.

Il 14esimo Rally Due Valli Historic è stato l'ultimo appuntamento stagionale del Campionato Italiano Rally Auto Storiche (Ciras) e del Trofeo Rally di Zona (Trz). La gara, inizialmente, ha visto il tentativo di allungo di Roberto Rimoldi. Il piemontese, però, nell'avvio della seconda giornata di gara iniziava a patire problemi di aderenza alla sua Porsche 911 SC lasciando secondi preziosi agli avversari durante tutta la corsa. La battaglia più avvincente è stata dunque quella tra Marco Bertinotti ed Angelo Lombardo, sempre su Porsche. Alle loro spalle la rincorsa per il gradino più basso del podio non è stata da meno, con una battaglia arrivata a quattro contendenti tra cui Rimoldi.
Lo strappo decisivo per la vittoria finale è arrivato  arrivava poi sulla prova successiva, quando Bertinotti ha rifilato al pur ottimo Lombardo, ben 21 secondi. L'ultima prova in programma ha confermato la leadership di Bertinotti, mentre alle sue spalle si infiammava la lotta per il terzo posto, vinta da Rimoldi.
«Non ho parole - ha commentato Bertinotti, navigato in gara da Andrea Rondi – Pur avendo vinto altre competizioni è la mia prima vittoria assoluta nel Ciras, dopo una bellissima battaglia con avversari di valore come Angelo Lombardo. Veramente una bella soddisfazione. La gara poi mi è piaciuta moltissimo, prove molto dure e difficili ma altrettanto divertenti».
Il Trofeo Rally di Zona, che ha corso la sua gara in coda al Ciras (a parte le ultime due prove speciali), ha avuto nel vicentino Giorgio Costenaro un dominatore incontrastato. Con il navigarore Giuseppe Ferrarelli, Costenaro ha portato alla vittoria la sua splendida Lancia Stratos, vincendo tutte le prove in programma a parte una andata ad Andrea Montemezzo affiancato da Andrea Fiorin.

podio-rally-due-valli-classic-2019-2
(Podio Rally Due Valli Classic)

Grande sorpresa nella regolarità sport del nono Due Valli Classic, organizzato sempre dall'Automobile Club Verona. L'evento riservato agli esperti del pressostato ha visto la vittoria assoluta di un outsider, Gino Faccio, che in coppia con Andrea Gaio ha portato l'Opel Kadett Gte della Pro Energy Motorsport ad una spettacolare vittoria. Al secondo posto, su Porsche 911 T (Palladio Historic), Argenti-Amorosa. A completare il podio la Fiat 124 Abarth di Bentivogli-Marani (Racing Team Le Fonti).

coppa rally di zona due valli 2019-2
(Podio Coppa Rally di Zona)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine è stata una gara frammentata quella della Coppa Rally di Zona, vinta dalla coppia Corrado Pinzano-Marco Zegna, i quali si sono assicurati la partecipazione alla finale di Coppa Italia al prossimo Rally di Como. Al secondo posto Efrem Bianco e Dino Lamonato e in un primo momento al terzo posto si era piazzato un ottimo Roberto Righetti, in coppia con Massimo Nalli. Il veronese è però uscito di strada e questo episodio ha segnato la seconda parte della prima tappa. Sul podio sono quindi saliti al terzo posto Giovanni Cocco e Christian Buccino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Fatture false per evadere l'Iva, sequestri per 74 milioni ad azienda veronese

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

Torna su
VeronaSera è in caricamento