Una veronese si qualifica per le Olimpiadi di Tokyo: è Clara Guerra

Insieme a Ludovica Serafini, Chiara Ondoli e a Silvia Terrazzi ha ottenuto il piazzamento utile per partecipare alla competizione a cinque cerchi nella specialità di canottaggio del quattro di coppia

Clara Guerra (Foto di repertorio)

La veronese Clara Guerra andrà alle prossime Olimpiadi di Tokyo. La campionessa delle Fiamme Gialle, che ha mosso le prime remate nel club di Bardolino, fa parte della squadra femminile di canottaggio che si è qualificata alla competizione a cinque cerchi nella specialità del quattro di coppia.

Clara Guerra ha gareggiato insieme a Ludovica Serafini, Chiara Ondoli e a Silvia Terrazzi nei Mondiali di canottaggio di Linz in Austria e ha chiuso al secondo posto nella Finale B, dietro alla squadra degli Stati Uniti. Il piazzamento ha permesso alle azzurre di qualificarsi comunque alle Olimpiadi che si terranno nell'estate 2020 nel paese del Sol Levante.

Emozionante la gara di Guerra, Serafini, Terrazzi ed Ondoli, capaci di tenere a lungo il passo delle statunitensi e di resistere nel finale al formidabile recupero della rappresentativa russa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento