Roseto ne fa 106, troppi per la Tezenis. Interrotta la striscia di vittorie

Dopo sette successi di fila, Verona torna dall'Abruzzo a mani vuote. L'energia e l'aggressività degli Sharks e il calore del pubblico sono stati determinanti soprattutto nella seconda metà dell'incontro

La palla a due tra Roseto e Verona (Fermo immagine video Youtube)

Subire 106 punti e non reagire dopo una serie consecutiva di errori in attacco. Sono questi i due punti evidenziati dall'allenatore della Tezenis Verona Luca Dalmonte al termine della sconfitta di ieri, 7 aprile, in casa degli Sharks di Roseto. L'energia e l'aggressività della Cimorosi e il calore del pubblico abruzzese sono stati determinanti soprattutto nella seconda metà dell'incontro, dopo due quarti chiusi in parità.

I gialloblu aprono il match mostrando ritmo e precisione da tre punti, ma dal 6-11 Roseto comincia a recuperare trovando la parità sul 18-18. Il primo vantaggio della Cimorosi Roseto lo realizza Pierich sul 21-20 e i padroni di casa approfittano del buon momento per chiudere in vantaggio il primo quarto (26-22).
Nuovo buon inizio dei veronesi, soprattutto con Ferguson che segna e fa segnare i compagni. Verona si riporta avanti (33-41), ma i rosetani riorganizzano le idee e recuperano il terreno perso concludendo il parziale sul 56-56.
Rodriguez è la guida in campo per Roseto nel terzo quarto. Sono suoi i punti che spaccano la parità e permettono agli Sharks di prendersi del vantaggio. Verona si perde in attacco e Pierich distanzia ancor di più le due squadre. Il parziale termina 85-73.
Null'ultimo quarto la Tezenis tenta di recuperare ma segna pochissimo, mentre la Cimorosi ha il vento in poppa e sfonda quota 100. Il finale è 106-85 e dopo sette vittorie consecutive, Verona si ferma.

Cimorosi Roseto - Tezenis Verona 106-85

Cimorosi Roseto: Yancarlos Rodriguez 33 (3/5, 5/10), Brandon Sherrod 17 (6/12, 0/0), Simone Pierich 17 (3/3, 3/6), Wesley Person 14 (3/6, 2/5), Paul Eboua 12 (1/4, 1/2), Nikola Akele 11 (4/7, 1/2), Jordan Bayehe 2 (1/2, 0/0), Abramo Penè 0 (0/3, 0/1), Nicola Giordano 0 (0/1, 0/0), Giovanni Ianelli 0 (0/2, 0/0), Felipe Motta 0 (0/0, 0/0), Lazar Nikolic 0 (0/0, 0/0).

Tezenis Verona: Jazzmarr Ferguson 26 (1/2, 6/7), Aleksander Vujacic 14 (1/3, 3/9), Giovanni Severini 13 (2/3, 3/7), Mitchell Poletti 11 (1/4, 1/3), Mattia Udom 8 (1/1, 1/4), Francesco Candussi 6 (2/3, 0/0), Andrea Amato 3 (0/0, 1/4), Iris Ikangi 2 (1/2, 0/1), Andrea Quarisa 2 (1/2, 0/0), Omar Dieng 0 (0/0, 0/0).

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento