Chievo Verona - Virtus Entella, probabili formazioni | Fuori Giak e Djordjevic

Meggiorini torna però a disposizione e mister Marcolini potrebbe schierarlo subito in coppia con Rodriguez nell'attacco gialloblu contro i liguri

Riccardo Meggiorini, tornato a disposizione per il Chievo Verona

Brillante, ordinato, cattivo e con le idee chiare. Così l'allenatore Michele Marcolini vuole il Chievo Verona per il posticipo contro la Virtus Entella. Il Monday Night della 13esima giornata del campionato di Serie B si gioca domani, 25 novembre, alle 21, allo stadio Bentegodi.

I gialloblu hanno goduto della settimana di sosta per le nazionali, si sono preparati con tranquillità alla sfida di domani e dopo la sconfitta contro il Frosinone hanno voglia di ritrovare subito un risultato positivo per continuare a puntare alle zone alte della classifica. Con un successo, infatti, i veronesi potrebbero agganciare Crotone e Cittadella al terzo posto in classifica. Ma come il Chievo, anche la Virtus Entella non vince da due gare e con i tre punti potrebbe fare un bel balzo in classifica, dal 14esimo fino anche al settimo posto in graduatori.

Tra i convocati di Michele Marcolini, manca ancora Djordjevic. L'attaccante si è ripreso dall'infortunio, ma non si è ancora allenato con la squadra e lo staff clivense non lo vuole rischiare. Insieme a Djordjevic, sarà assente anche Giaccherini, mentre gli altri atleti sono tutti disponibili, compreso Meggiorini, la cui assenza si è fatta sentire nella gara contro i ciociari. Ci dovrebbe essere invece solo una defezione nella Virtus Entella, che non dovrebbe recuperare il centrocampista Crimi.

Arbitra Minelli di Varese. Queste le probabili formazioni:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • La vera storia di Santa Lucia, secondo la leggenda nata a Verona

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento