Chievo Verona - Sampdoria Le probabili formazioni | Il posticipo di lunedì sera

Sfida delicatissima per il Chievo lunedì sera contro la Sampdoria al Bentegodi. Si scende in campo alle ore 19:00 per un match che entrambe le squadre vorranno vincere a tutti i costi

È necessario invertire la rotta per il Chievo Verona che nelle ultime cinque partite ha raccolto soltanto due punti. Tre sconfitte in quattro gare, con il Genoa, il Napoli e l'ultima contro il Milan che hanno in parte ridimensionato lo straordinario avvio di stagione dei Clivensi. L'obiettivo è sempre stato e resta tuttora, a maggior ragione, il raggiungimento della salvezza, nulla di più. Anche se forse, vista la qualità del gioco espressa dal Chievo a inizio campionato, sarebbe lecito puntare più in alto. Ad ogni modo lunedì alle 19:00 al Bentegodi arriverà un temibile avversario, quella Sampdoria di Zenga, reduce dal pareggio contro l'Empoli e che in trasferta non ha mai brillato come nelle gare casalinghe. Per Maran alcuni nodi da sciogliere a livello di formazione: non ci saranno Rigoni e Frey, al posto di quest'ultimo dovrebbe scendere in campo Cacciatore.

I PRECEDENTI - Negli almanacchi del calcio si contano dieci gare tra Chievo e Samp, con un sostanziale equilibrio nell'esito delle partite: sono ben cinque i pareggi, mentre per tre volte i blucerchiati sono riusciti a strappare i tre punti e in due occasioni i Clivensi hanno trionfato. Nella scorsa stagione una delle due vittorie del Chievo, grazie al risultato di 2 a 1 con le reti di Izco (domani ancora assente per infortunio) e Meggiorini. Per la Samp aveva segnato Muriel.

QUI CHIEVO VERONA - Dopo la panchina della scorsa giornata, dovrebbe rivedersi in attacco Meggiorini a fianco di Paloschi e con alle spalle Birsa. In difesa Cacciatore prenderà il posto dell'infortunato Frey, mentre a centrocampo è probabile l'impiego di Pinzi e Radovanovic sin dal primo minuto, considerata anche l'assenza di Rigoni. Maran è parso tranquillo e fiducioso durante la settimana: "I 12 punti che abbiamo, saranno la nostra base per raggiungere quella salvezza che in fondo è sempre stato il nostro unico obiettivo. Contro il Milan non abbiamo giocato bene, mentre in precedenza la prestazione da parte nostra c'è sempre stata anche se in alcuni casi con qualche errore. Già nel post partita di mercoledi sera dissi che avevamo fatto un passo indietro, soprattutto nella seconda parte del match. Credo che dopo un percorso di questo tipo avere un calo sia quasi fisiologico, ma l'importante è tornare a fare risultati e dimostrare che sono stati solo incidenti di percorso. Col Milan il passo indietro è stato sul piano dell'approccio alla gara, nel senso che non siamo stati propositivi come al solito e abbiamo subito la partita invece che affrontarla con coraggio: questo non va bene. La Sampdoria è una squadra forte, con diversi giocatori di 'gamba', che sa giocare ad alti ritmi e può battere chiunque. Per di più attraversa un buon momento. Servirà una grande prestazione, quella che il Chievo è in grado di fare".

QUI SAMPDORIA - La squadra di Zenga è reduce dal pareggio interno contro l'Empoli che ha lasciato un po' di amaro in bocca a tutto l'ambiente blucerchiato. La Samp arriverà lunedì sera al Bentegodi con l'intenzione di vincere, poiché nonostante i 15 punti in classifica che dano una certa tranquillità, un'eventuale sconfitta vorrebbe dire essere raggiunti proprio dallo stesso Chievo Verona. In conferenza stampa Zenga ha avuto parole di encomio nei confronti del suo collega e rivale di giornata Maran: "Mi aspetto una prestazione importante, di carattere, da squadra che vuole cambiare il corso del suo campionato. Mi focalizzo su di noi più che sugli altri. Abbiamo preparato la partita attentamente. Turnover? Ognuno ragiona alla sua maniera, facendo più o meno cambi. Noi abbiamo le energie per giocarcela lunedì. Il Chievo mi piace molto, ha un grande allenatore. Dovremo imporci come gioco per affermarci al Bentegodi. Maran ha fatto cose straordinarie al Catania e poi anche al Chievo, la sua squadra non esce mai dalla partita".

ARBITRO - Gavillucci di Latina

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento