Chievo Verona, il giudizio per le plusvalenze gonfiate sarà il 12 settembre

Una data che a questo punto non può mettere in discussione la permanenza in Serie A del club gialloblu, il quale però è stato denunciato da un gruppo di tifosi del Crotone

Pellissier in un'azione contro il Crotone. La partita tra le due società ora è extra-calcistica

Mentre la squadra si prepara alla prima partita ufficiale della stagione, la società avrà tempo fino al 12 settembre per prepararsi alla partita che si sta giocando nelle aule del tribunale sportivo, quella sul caso delle plusvalenze fittizie.

È stato calendarizzato per il 12 settembre il processo bis del Chievo Verona. Il primo deferimento era stato giudicato improcedibile e la società gialloblu era riuscita a cavarsela senza penalizzazioni che avrebbero potuto addirittura compromettere la permanenza nella massima serie. Sul secondo deferimento il tribunale si esprimerà tra più di un mese, quando cioè la Serie A sarà già partita. Praticamente impossibile dunque che, in caso di condanna, al Chievo possano essere tolti punti dallo scorso campionato, con conseguente retrocessione dei gialloblu e ripescaggio del Crotone. Rimangono dunque inascoltate le richieste dei calabresi, i quali avevano chiesto uno slittamento dell'inizio della Serie A. I crotonesi rimangono ancora combattivi e un gruppo di tifosi, come riportato da Crotone News, ha presentato un esposto querela contro il Chievo Verona alle procure di Crotone, Roma e Verona. I supporter rossoblu hanno deciso di percorrere anche la strada della giustizia ordinaria, dato che quella sportiva non è stata a loro avviso soddisfacente.

In ogni caso, sembra davvero impossibile che il Chievo non possa disputare il prossimo campionato di Serie A, che partirà al Bentegodi contro la Juventus. Ma la prima partita ufficiale il Chievo la giocherà in Coppa Italia domenica prossima, 12 agosto, contro il Pescara.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Da una lite familiare spuntano 85 mila euro, droga e orologi: un arresto

  • Attualità

    Protesta social contro il Congresso delle Famiglie, #manonellamano

  • Cronaca

    Trovato a vendere cocaina, viene arrestato e si giustifica: «Sono senza lavoro»

  • Cronaca

    Bussolengo: perseguita e minaccia l'ex socio in affari, 63enne arrestato

I più letti della settimana

  • San Giovanni Ilarione, motociclista esce di strada in via Fusa e perde la vita

  • La rapina dell'auto finisce in trageda: resiste ai banditi, viene investita e muore

  • Atterraggio di emergenza a Londra per un Airbus decollato da Verona

  • Minacce di morte e un'auto bruciata a Vigasio: 5 arresti dei carabinieri per tentata estorsione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 marzo 2019

  • Verona fortunata al SuperEnalotto: giocata una schedina da 40 mila euro

Torna su
VeronaSera è in caricamento